Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » Apple fatica nelle vendite in India, persi anche tre dirigenti chiave

Apple fatica nelle vendite in India, persi anche tre dirigenti chiave

La strategia Apple inciampa in India, dove perde un trio di dirigenti chiave nel paese, nell’arco delle ultime settimane, e proprio mentre la società cerca di incrementare le vendite di iPhone all’interno del mercato.

Tra i dirigenti che hanno lasciato Apple, il suo direttore nazionale delle vendite e della distribuzione, il capo dei canali commerciali e delle attività di mid-market, e il capo delle vendite delle compagnie telefoniche. E così, il team vendite indiano di Apple subirà adesso ristrutturazione, almeno stando a quanto riferito da Bloomberg, che cita fonti vicine alla società di Cupertino.

L’esodo dell’esecutivo è un sintomo del persistente malessere di Apple in India, dove le tariffe elevate gonfiano i cartellini dei prezzi importati, proprio come l’iPhone, mentre i consumatori si indirizzano verso alternative più economiche, come i terminali Xiaomi e  quelli Samsung. In India, Apple produce solo modelli di iPhone più datati, mentre i top di gamma vengono importati nel paese da altri mercati, ma devono sottostare a dazi e tasse che ne fanno lievitare il prezzo.

Apple inciampa in India, persi tre dirigenti chiave nel paese

Apple sembra così registrare una certa dose di incapacità a far crescere il business e la quota di mercato nel paese, in netto contrasto con le esternazioni di Tim Cook, che descrive le previsioni indiane come “molto ottimistiche”.

Alla incapacità Apple di affermarsi in India si affiancano le difficoltà in Asia, spiega Bloomberg: l’iPhone X  è stato una delusione in Cina. In India, dove ha una quota di mercato di circa il 2%, Apple ha venduto solo 3,2 milioni di iPhone nel 2017, secondo Counterpoint Research, mentre nella prima metà del 2018 si stima che siano stati spediti nel paese meno di un milione di dispositivi.

Cook ha suggerito che l’India potrebbe essere la prossima Cina, che ora è il secondo mercato Apple più grande. Secondo il CEO di Apple, sebbene il prezzo di listino degli iPhone sia al di fuori della portata di gran parte della popolazione, all’interno del paese crescono per numero giovani che aspirano ad una scalata socioeconomica, potendo quindi permettersi l’acquisto di un iPhone.

Ad ogni modo, Apple ha cercato di recente di intensificare il suo ingresso nel mercato indiano, con la creazione di un acceleratore per lo Sviluppo App di Bangalore, grazie al quale i programmatori indiani possono ottenere consigli dagli esperti Apple su ogni aspetto del design e dello sviluppo software, incluse le tecnologie hardware della Mela, risorse e strumenti software, linguaggio di programmazione Swift, interfaccia ed esperienza utente e così via.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità