Luna Display, ora in pre-ordine l’accessorio che trasforma l’iPad in display secondario per il Mac

Luna Display

Astropad accetta gli ordini per Luna Display, un dongle che si collega al Mac (porta USB-C o Mini DisplayPort) permettendo di trasformare l’iPad in un display wireless secondario.

Qualche tempo fa l’abbiamo provato in anteprima, ma ora Astropad si appresta a commercializzare il suo primo prodotto hardware. L’azienda, fondata da ex dipendenti Apple (tra cui l’italiano Giovanni Donelli e l’americano Matt Ronge), ha attivato i pre-ordini per Luna Display, un dongle che si collega al Mac (disponibile nella variante per porta USB-C o per Mini DisplayPort) permettendo di trasformare l’iPad in un display wireless per il Mac. Il dispositivo sfrutta le esistenti connessioni Wi-Fi permettendo di usare l’iPad come schermo secondario e con il completo supporto di tastiere esterne, Apple Pencil e gesture.

Una tecnologia denominata LIQUID sfrutta la GPU del Mac e permette secondo gli sviluppatori di ottenere immagini di alta qualità, senza lag e 60 frame al secondo. Le consegne dell’accessorio, finanziato con Kickstarter, partiranno da gennaio. Il prezzo per chi ordina ora è di 69.99$ (15% in meno rispetto a quello che sarà il costo in seguito). Luna si integra con Astropad e Astropad Studio, app di disegno che permettono di trasformare l’iPad in tavoletta grafica per Mac.

Supporto gesture

Il requisito minimo su Mac è la presenza di macOS 10.11 o seguenti. Per ottenere performance ottimiali si consiglia l’uso con MacBook Air (2012 e seguenti), MacBook Pro (2012 e seguenti), Mac mini (2012 e seguenti), iMac (2012 e seguenti, Mac Pro (Fine 2013); il dispositivo funziona con gli iPad con iOS 9.1 o seguenti: iPad 2 o seguenti e qualsiasi iPad Mini o iPad Pro. L’app companion è gratuita e sarà scaricabile dall’App Store da gennaio. Al momento non sono supportati i PC con Windows ma gli sviluppatori spiegano di stare valutando anche il supporto dei PC.

Altri dettagli a questo indirizzo, oppure alla nostra recensione che abbiamo linkato sopra.