Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple History & Lifestyle » Apple II e i bambini di oggi, tra stupore e ribrezzo: «Dov’è il mouse?»

Apple II e i bambini di oggi, tra stupore e ribrezzo: «Dov’è il mouse?»

Da un certo punto di vista i bambini di oggi sono davvero fortunati perché hanno fin da piccoli l’opportunità di interagire con dispositivi davvero complessi ed evoluti quali iPad e computer, dimostrando quanto questi siano ormai intuitivi e facili da usare anche per chi si avvicina alla tecnologia per la prima volta.

Chi, come chi scrive, non è più poi così giovane, ricorderà bene le prime macchine che, in uno schermo nero, mostravano semplicemente caratteri e numeri in una grafica molto distante da quella che oggi apprezziamo sui performanti display retina dei dispositivi moderni. Nonostante il ricordo sembra davvero lontano, sono passati soltanto poco più di trent’anni dall’Apple II, uno dei primi personal computer di successo introdotto su scala mondiale di cui di recente ne è stato mostrato un esemplare ad alcuni bambini.

E’ davvero divertente vedere la faccia sbalordita dei bambini quando scoprono che c’è bisogno di accendere sia il monitor che la macchina vera e propria (addirittura il pulsante è sul retro?), o quando alla domanda “Dov’è il mouse?” viene fatto notare loro che nel 1977 non esisteva e che tutto doveva essere fatto con la tastiera oppure ancora quando, per una semplice operazione di 2+2 scoprono che è necessario scrivere il comando “PRINT 2+2”. Ancor più tenero il momento in cui viene spiegato loro che per ogni gioco è necessario inserire un grosso floppy disk perché “i computer non avevano ancora un hard disk“: “è terribile” risponde uno di loro. Inoltre, l’avvio di qualsiasi gioco è reso possibile soltanto spegnendo e riaccendendo la macchina: “Oh-My-Gosh” è soltanto una delle esclamazioni raccolte da questo divertente esperimento che fa però riflettere sui passi da gigante compiuti da Apple e dalla tecnologia in pochi anni.

Sebbene oggi sembrano macchine obsolete, specialmente per i bambini, è proprio grazie a questi primi esperimenti che siamo potuti arrivare a quello che abbiamo oggi: nonostante tutto, è bene ricordarle, certe cose. Senza svelarvi oltre, vi lasciamo alla visione di questo -per certi versi esilarante- filmato.

 

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità