fbpx
Home Macity Eventi Apple partecipa a Interspeech 2019, conferenza sull'elaborazione del linguaggio parlato

Apple partecipa a Interspeech 2019, conferenza sull’elaborazione del linguaggio parlato

Apple sarà presente a Interspeech 2019, la più grande conferenza al mondo riguardo ai progressi della scienza e della tecnologia nell’ambito delll’elaborazione del linguaggio parlato.

A riferirlo è Apple stessa su machinelearing.apple.com, il blog nato allo scopo di documentare ricerche e innovazioni dell’azienda nel campo dell’intelligenza artificiale e dell’Apprendimento Automatico.

La Casa di Cupertino è “Platinum Sponsor” della conferenza è questa si svolgerà a Graz (Austria) dal 15 al 19 settembre. I partecipanti possono incontrare gli autori delle ricerche e comprendere meglio ciò che l’azienda sta realizzando nell’ambito della ricerca sul parlato.

Siri e Google Assistant pari merito nella gara per l’assistente vocale più utilizzato

Apple, si legge ancora nel blog Machine Learning Journal, continua a creare tecnologie all’avanguardia nel settore dell’apprendimento automatico, nella traduzione automatica, nelle funzionalità text-to-speech e dell’intelligenza artificiale, migliorando ogni giorno le vite di milioni di utenti. “Se siete interessati all’opportunità di dare un contributo ai prodotti Apple con la ricerca sul machine learninge sullo sviluppo”, si legge nel post, fate riferimento alle pagine che citano il nostro team nella sezione “Jobs at Apple” (la sezione del sito Apple per la ricerca di personale).

Come abbiamo spiegato più volte, i consumatori utilizzano sempre più la voce per interagire con il mondo che li circonda: dal comunicare con l’auto per avere indicazioni stradali all’accedere al conto bancario tramite smart speaker. Nuovi traguardi in questo settore combinano biometria vocale e comprensione del linguaggio naturale (NLU) con l’obiettivo di offrire nei canali vocali esperienze più personalizzate e vicine a quelle umane.

Pochi giorni fa è stato scoperto che tra le funzionalità future sulle quali Apple sta lavorando per Siri, c’è la possibilità di conversare con l’utente su questioni di salute fisica e mentale. È stato anche scoperto che Apple sta facendo ricerche per selezionare in modo più preciso i dati di “allenamento” e decidere a cosa fa riferimento il comando impartito da un utente. Altro interessante progetto in corso è Overton, un tool interno che consente di automatizzare i meccanismi di apprendimento con i sistemi di Intelligenza Artificiale permettendo di ottenere il deep learning con nuovi livelli di astrazione

Offerte Speciali

iPhone XS da 64 GB, Amazon lo sconta a 849€

iPhone XS da 64 GB, Amazon lo sconta a 849€

Su Amazon gli iPhone XS e iPhone XS Max sono in sconto. Prezzi da 849 euro, tra i più bassi del mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,421FansMi piace
95,280FollowerSegui