fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple potrebbe lanciare Podcasts+ Stocks+ Mail+ e altri servizi

Apple potrebbe lanciare Podcasts+ Stocks+ Mail+ e altri servizi

Secondo analisti di Loup Ventures (gli stessi che hanno previsto il balzo del valore di Apple a 2.000 miliardi di dollari e che ora prevedono un ulteriore rialzo fino a 3.000 miliardi di dollari), Apple dovrebbe offrire una serie di nuovi servizi che potrebbero essere denominati Podcasts+, Stocks+ e Mail+.

In una nota inviata agli investitori, gli analisti spiegano che i servizi in abbonamento di Apple rivestono un ruolo sempre più importante nel modello di business della multinazionale di Cupertino. Il settore servizi Apple preso da solo e in termini di fatturato vale come una società della classifica Fortune 50, con una crescita del 16% nel 2020, per un fatturato di di 53,7 miliardi di dollari.

Loup Ventures evidenzia che un servizio come Spotify ora vanta 144 milioni di abbonati a pagamento ottenuti lungo un periodo di 14 anni, mentre Apple Music ha accumulato 85 milioni di abbonati a pagamento in solamente cinque anni, a dimostrazione delle potenzialità dei servizi Apple offerti con le app installate di default.

Apple potrebbe lanciare Podcasts+ Stocks+ Mail+ e altri servizi

Non soprende così che secondo gli analisti c’è spazio per una serie di possibili aggiunte al segmento di grande successo dei servizi Apple. I nuovi piani in abbonamento potrebbero essere “nascosti in bella vista”, proposti nelle app esistenti, aiutando a loro volta la costante crescita e adozione di prodotti e servizi Apple.

Per esempio Podcasts+ potrebbe essere un servizio premium con una selezione esclusiva di programmi. Spotify si sta muovendo aggressivamente in questo ambito: ha acquistato i diritti esclusivi di note trasmissioni, rimuovendo quest’ultime da servizi concorrenti. Podcasts+ potrebbe permette ad Apple di recuperare spazio nel settore. Da tempo si vocifera di podcast esclusivi in arrivo sul servizio di Apple, e si era anche vociferato dell’acquisizione del network di podcast Wondery, finito poi nelle mani di Amazon.

Podcasts+ potrebbe essere uno dei servizi offerti con Apple One, il pacchetto che comprende Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e iCloud a partire da 14,95 euro al mese, offrendo un servizio in più senza ulteriori spese per chi è già abbonato. Secondo il report segnalato da MacRumors, l’idea potrebbe incrementare l’interesse in generale verso ‌Apple Music‌ e ‌Apple One, generando entrate con ampi margini e ottenere ricavi ricorrenti.

Apple Fitness+ arriva il 14 dicembre
Gli istruttori Apple Fitness+ sono specialisti esperti nei rispettivi campi che collaborano per aiutare le persone con qualsiasi livello di abilità a raggiungere i loro obiettivi di fitness.

Invece Stocks+ potrebbe essere un servizio legato alle finanze personali da abbinare ad Apple Card, offrendo servizi finanziari come ad esempio la gestione di fondi di investimento. Per gli analisti, Apple potrebbe “replicare il successo di Apple Card e offrire conti di intermediazione a basso costo, privati e sicuri”, mostrando informazioni integrate sui costi, valore di mercato, guadagni e perdite.

Apple potrebbe offrire servizi di negoziazione simili a quelli di Robinhood (un’azienda statunitense che offre servizi finanziari online) e servizi di robo-advisory, una tipologia di consulenti finanziari che forniscono consulenze finanziarie o gestione di investimenti online con un intervento umano da moderato a minimo) sulla falsariga di Wealthfront, azienda californiana di servizi di investimenti automatizzati.

Apple lancia Apple Music TV in USA

ancora Mail+ potrebbe essere un servizio legato alla produttività personale, prendendo spunto da servizi esistenti quali Invisibile e Calendly, offrendo funzionalità avanzate per la gestione della posta in arrivo, l’automazione e lo scheduling. Altri servizi abbozzati dagli analisti potrebbero essere Maps+ e Health+ con funzionalità avanzate legate a Mappe e alla salute in generale. Fattore chiave dei servizi proposti da Apple è l’alto livello di integrazione che sarebbe possibile ottenere.

Per illustrare ulteriormente idea e previsioni, il report riporta come esempio Fitness+, la nuova esperienza di fitness personalizzata che incorpora in modo intelligente i parametri ottenuti da Apple Watch e consente agli utenti di visualizzarli direttamente sullo schermo di iPhone, iPad o tramite Apple TV, per ottenere programmi di allenamento e fitness su misura, il tutto accompagnato dalla colonna sonora su Apple Music. Questo modello di integrazione tra dispositivi Apple, app e contenuti potrebbe servire quale banco di prova di nuovi e futuri servizi Apple in molte altre aree.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui