Apple registra un nuovo MacBook Pro 13” negli Stati Uniti

Non esiste ancora ma dai registri dalla FCC negli Stati Uniti trapela un nuovo MacBook Pro 13”. Potrebbe trattarsi della stessa macchina anticipata da Ming Chi Kuo fin dall’inizio dell’anno

Apple registra un nuovo MacBook Pro 13” negli Stati Uniti

Questa settimana è apparso un misterioso nuovo modello di MacBook Pro di Apple presso la FCC americana, la Commissione federale per le comunicazioni. Misterioso perché non è ancora stato presentato da Apple e non rientra tra le macchine oggi a listino, ma gli indizi al riguardo non mancano.

Dopo l’aggiornamento dei MacBook Pro con processori Intel Core di ottava e nona generazione presentata a maggio scorso, si pensa che il nuovo modello possa fare riferimento all’atteso nuovo MacBook Pro 13″ espandibile fino a 32 GB di RAM, anticipato fin da febbraio di quest’anno.

Il numero di modello menzionato nella documentazione FCC è A2159, in linea con un numero di modello individuato nella banca dati della Commissione economica eurasiatica (ECC) il mese scorso. In più occasioni il database della ECC ha dimostrato nei mesi scorsi di essere un indicatore affidabile delle nuove versioni di computer e dispositivi Apple in uscita.
Svelato il Macbook Pro 13 pollici con 32 GB di RAM?Il documento FCC è piuttosto vago, ma descrive un MacBook Pro da 13 pollici, escludendo quindi la possibilità che possa invece trattarsi di un nuovo modello di MacbBook 12 pollici o di un iMac aggiornato. I nuovi modelli MacBook Pro 2019 utilizzano il numero del modello A1990, così che il nuovo deposito suggerisce che è in arrivo una macchina aggiuntiva.

E’ difficile dire esattamente di che nuovo MacBook Pro si stia parlando, ricorda anche 9to5mac, ma una concreta possibilità è che si tratti un modello con le specifiche del MacBook Pro da 13 pollici senza Touch Bar, gli unici non aggiornati a maggio.
MacBook Pro 13″ ai prezzi minimi su Amazon: si parte da 1249€Ricordiamo che l’analista Ming-Chi Kuo, specializzato nell’universo Apple, all’inizio di quest’anno aveva dichiarato che Apple avrebbe lanciato una versione aggiornata del MacBook Pro da 13 pollici, con memoria espandibile fino a ben 32 GB di RAM. Fino a oggi questo quantitativo di memoria RAM può essere installato come opzione di configurazione solo nei MacBook Pro 15″.

Ricordiamo che Apple è accreditata dello sviluppando di un MacBook Pro da 16 pollici, ma è improbabile che sia già stato presentato alla FCC prima. Troppo presto per questo nuovo prodotto. In genere, i nuovi dispositivi Apple raggiungono il database FCC quasi immediatamente dopo che sono stati annunciati. Per questo è probabile che si tratti di una nuova variante del già noto Macbook Pro 13 pollici, con ben 32 GB di RAM a supporto.