Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Apple sarà la prima a sfruttare tecnologia a 2nm di TSMC

Apple sarà la prima a sfruttare tecnologia a 2nm di TSMC

Apple sarà la prima a sfruttare su suoi chip la tecnologia a 2nm di TSMC.

Lo riferisce il sito taiwanese DigiTimes citando sue non meglio precisate fonti, secondo le quali Apple è “ampiamente ritenuta il primo cliente che utilizzerà il processo produttivo”.

Con i processori A17 Pro e M3, Apple ha già saturato la capacità produttiva della tecnologia a 3nm di TSMC, ed è ovvio che a Cupertino puntino già sul futuro nodo produttivo. I 2nm non sono ad ogni modo previsti a breve ma se ne dovrebbe parlare nel 2025.

Digitimes ritiene che Apple sarà il primo cliente di riferimento a sfruttare la capacità produttiva a 2nm, nodo che sarà sfruttato con ogni probabilità sui chip che vedremo sugli iPhone 17 Pro, nel 2025.

Apple quest’anno ha sfruttato i 3nm su iPhone e Mac. A17 Pro e chip della serie M3 sui Mac, sono i primi del settore a sfruttare questo nodo produttivo, tecnologia che permette di racchiudere un maggior numero di transistor in meno spazio, migliorando velocità ed efficienza.

L’azienda taiwanese è leader in questo ambito, tallonata da Intel e Samsung che stanno lavorando per offrire tecnologie simili, anche se TSMC sembra essere più avanti e in grado di garantire una resa produttiva che altri sembrano sognare.

I nuovi chip M3, M3 Pro e M3 Max

A dicembre dello scorso anno C.C Wei, CEO di TSMC, ha riferito di non sottostimare nessuno dei concorrenti e di non prenderli alla leggera, ma ha fatto capire che il grado di maturità che hanno raggiunto i nodi produttivi di TSMC sono molti avanzati e difficilmente replicabili da concorrenti.

TSMC aveva già lo scorso anno assicurato al Financial Times che la sua tecnologia di incisione a 2 nanometri “progredisce bene”, è sulla buona strada per la produzione in volumi nel 2025 e sarà la più avanzata nel suo campo, sia in termini di densità, sia di consumi energetici”. Sono circolate voci secondo le quali prototipi siano stati già forniti ad Apple.

Secondo un aneddoto, l’accordo tra Apple e TSMC che ha rivoluzionato il settore, è nato da una cena organizzata ad hoc.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Minimo per Apple Watch 9, con il 15% risparmio fino a 90€

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno al minimo. Li potete comprare con un ribasso di 70 € pagandoli anche a rate senza interessi

Ultimi articoli

Pubblicità