Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple Watch » Apple Watch meglio dei tradizionali sistemi per rilevare il battito cardiaco irregolare negli adolescenti

Apple Watch meglio dei tradizionali sistemi per rilevare il battito cardiaco irregolare negli adolescenti

Una ricerca della Stanford University conferma la validità di Apple Watch per identificare aritmie cardiache anche nei bambini e adolescenti.

Apple indica che le notifiche sul ritmo irregolare non sono destinate all’uso da parte di persone di età inferiore a 22 anni ma dallo studio in questione si evince che l’Apple Watch potrebbe essere sfruttato per identificare eventi aritmici nei bambini, compresi eventi non identificati dai tradizionali monitor ambulatoriali.

Palpitazioni e alterazioni del ritmo cardiaco sono disordini comuni in pediatria, aritmie che possono insorgere secondariamente ad una sottostante patologia cardiaca o sistemica in atto. Per riconoscere e trattare i diversi disordini del ritmo cardiaco è necessario il supporto dello specialista cardiologo ma conoscere eventuali alterazioni del ritmo è fondamentale per suggerire eventuali trattamenti.

Dello studio della Stanford University riferisce il sito MyHealthyApple, spiegando che Apple Watch è stato in grado di identificare un numero maggiore di aritmie nei bambini, rispetto ai tradizionali cardiofrequenzimetri ambulatoriali.

Apple Watch 4 ecco come funziona l’ECG in italiano. Video esclusivo macitynet.it

La funzione di notifica per il ritmo irregolare di Apple Watch ha il marchio CE ed è approvata sia negli USA, sia in alcuni Paesi dell’Unione Europea per gli utenti dai 22 anni in su che non hanno una storia pregressa di fibrillazione atriale.

Gli Apple Watch offrono due software con funzione di dispositivo medico per rilevare aritmie cardiache come la fibrillazione atriale (FA): la funzionalità di notifica di ritmo cardiaco irregolare e l’app ECG.

Se la rilevazione delle aritmie mediante FPG è attiva, Apple Watch classifica ciascun tacogramma usando un algoritmo proprietario per determinare l’eventuale presenza di ritmo irregolare. Un tacogramma irregolare avvia una serie di tacogrammi acquisiti con maggiore frequenza (quanto più spesso possibile, alla distanza minima di 15 minuti) e relativa analisi. Apple Watch raccoglie e analizza i tacogrammi solo se l’utente rimane fermo per un tempo sufficiente a ottenere la lettura. Pertanto l’algoritmo non monitora sempre l’utente, bensì lo fa in modo opportunistico quando è disponibile un segnale adeguato per la raccolta e l’analisi. Se in una sequenza di sei tacogrammi (incluso quello iniziale), cinque vengono classificati come irregolari in un periodo di 48 ore, l’utente riceve la notifica di una potenziale aritmia

Per ora, le notifiche di Apple Watch non sono destinate all’uso da parte di persone di età inferiore a 22 anni; Apple potrebbe richiedere l’approvazione da parte dell’FDA per l’uso pediatrico ma per ora non vi sono indicazioni su specifiche richieste di Apple l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità