AppleCare+ ora dovrà essere attivata entro 60 giorni dall’acquisto del dispositivo Apple

Apple ha deciso di limitare l'acquisto di AppleCare+ entro 60 giorni dall'acquisto del terminale, sia che si tratti di iPhone e iPad, sia che si tratti di Mac.

apple logo iphone illuminato

L’estensione di garanzia AppleCare+ per Mac, iPad e iPhone dovrà essere acquistata a fianco del nuovo dispositivo o, al massimo, entro 60 giorni dall’acquisto. E’ quanto riportato da Macrumors, che ha potuto apprenderlo direttamente dallo staff Apple.

Presentato durante la WWDC17, AppleCare+ per Mac aggiunge, oltre alla garanzia standard AppleCare, anche la copertura per i danni accidentali. La differenza è con il piano di garanzia AppleCare standar è però evidente: mentre AppleCare per il Mac può essere sottoscritta durante tutto il periodo di garanzia standard, quindi fino ad un anno dall’acquisto della macchina, il nuovo AppleCare+ per Mac dovrà essere acquistato entro 60 giorni.

La politica non coglie di sorpresa, dato che lo stesso trattamento era stato riservato già a marzo scorso ad iPhone e iPad, anche se in un primo momento era possibile acquistare AppleCare+ entro l’anno. Nel marzo del 2017, ad esempio, un iPhone 7 acquistato nel precedente mese di settembre era ancora eleggibile per l’acquisto di Apple Care+;  dopo la modifica alla politica di garanzia, tuttavia, tale privilegio è stato eliminato.

apple care+Insomma, Apple ha deciso di limitare a 60 giorni dall’acquisto di iPhone, iPad o Mac, la finestra temporale per scegliere se acquistare, o meno, un piano di garanzia Apple Care+. Per quanto riguarda i Mac, però, entro l’anno è sempre possibile acquistare la copertura Apple Care standard, che però non copre eventuali danni accidentali.

Per chi non lo sapesse, AppleCare+ per iPhone è un servizio assicurativo che include fino a due anni di assistenza telefonica dei tecnici Apple e di copertura hardware, che comprende due interventi per danni accidentali, ciascuno a un costo addizionale di  29 euro (per i danni al display) o 99 euro (per i danni di altro tipo).

Se l’acquisto di AppleCare+ per Mac, iPhone o iPad interviene in modo non contestuale all’acquisto del dispositivo è necessario eseguire una diagnostica remota per far sì che Apple si assicuri che il dispositivo funzioni correttamente; in alternativa, potrebbe richiedersi una ispezione preventiva in un negozio Apple.