Home Macity Azione legale contro Apple per le sostituzioni AppleCare con i ricondizionati

Azione legale contro Apple per le sostituzioni AppleCare con i ricondizionati

Un giudice degli Stati Uniti ha certificato l’avvio di una class action che accusa Apple di utilizzare prodotti ricondizionati per sostituire prodotti che sono difettosi e ancora coperti da AppleCare e a San Jose un giudice si è espresso favorevolmente al proseguimento dell’azione legale nei confronti di Apple per AppleCare.

La causa legale è stata presentata per la prima volta contro Apple nel luglio 2016, da clienti californiani insoddisfatti della sostituzione dei propri dispositivi nuovi ma difettosi con dei dispositivi ricondizionati. I clienti erano coperti dalla garanzia base AppleCare o da quella avanzata AppleCare +. 

La class action che prosegue la prima azione vuole dimostrare che la decisione di Apple di sostituire con dei dispositivi ricondizionati i prodotti nuovi viola i termini e le condizioni del sistema di garanzia a pagamento.

Nella documentazione dell’azione legale, si legge, infatti che “i piani Apple mirano a fornire ai consumatori dispositivi equivalenti ai nuovi in termini di prestazioni e affidabilità. I prodotti ricondizionati non potranno mai essere equivalenti ai nuovi in termini di prestazioni e affidabilità. Ricondizionato è un sinonimo di “rimesso a nuovo”, ovvero, un prodotto di seconda mano modificato per sembrare nuovo”.

Apple aumenta i costi di riparazione fuori garanzia degli iPad Pro

Indicando, all’interno dei propri termini e condizioni dell’assicurazione AppleCare, che la sostituzione avverrà con prodotti equivalenti ai nuovi, Apple avrebbe dovuto escludere totalmente – secondo la class action – i dispositivi ricondizionati (già usati precedentemente e quindi non più “nuovi” o “equivalenti ai nuovi”) dalle sostituzioni di prodotti ancora coperti da AppleCare. 

NDR: Ovviamente il gioco è tutto sulla definizione e a rigor di logica se nel contratto viene specificato che il prodotto può non essere nuovo ci si chiede quale altro tipologia di dispositivo si possa garantire in sostituzione se non un ricondizionato.

La richiesta ad Apple è il risarcimento per i possessori di iPhone, iPad o iPod che hanno acquistato la copertura assicurativa AppleCare o AppleCare +. 

In un nostro articolo, una presentazione di AppleCare e un approfondimento per capire a chi conviene davvero. 

Notizie e aggiornamenti su Apple, le anticipazioni e le novità sui prodotti si possono trovare a partire da questa pagina. 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,819FollowerSegui