Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » ARM punta al cuore di Intel e AMD con il processore da 192 core

ARM punta al cuore di Intel e AMD con il processore da 192 core

Si prospettano tempi complicati per i costruttori di processori con architettura x86, si parla quindi non solo di Intel ma anche di AMD, perché ARM continua a lavorare e migliorare Neoverse, la sua architettura ARM per super processori che arriveranno a contare fino a 192 core di calcolo.

Vale la pena ricordare che la piattaforma ARM Neoverse è stata annunciata la prima volta nel 2019 ed è già impiegata in alcuni dei processori per server più potenti e parchi nei consumi di energia oggi esistenti. Tra questi troviamo il processore di Ampere Computing battezzato Ultra oppure quello proprietario creato da Amazon denominato Graviton già alla sua seconda generazione e al lavoro nei server di Amazon Web Services.Ampere Altra è il primo server processor 80-core ARM-basedIl Graviton seconda generazione di Amazon è basato su ARM Neoverse N1: offre 64 core di calcolo, funziona a 2,5 GHz ed è in grado di gestire fino a 512GB di memoria RAM. Anche Ampere Ultra è basato su ARM Neoverse N1 modificato per creare un processore con 80 core di calcolo Quicksilver. Le specifiche di riferimento di ARM Neoverse N1 indicano fino a 128 core e 128 thread di calcolo, ma esiste già l’architettura ARM Neoverse N2 di seconda generazione che migliorerà la precedente sotto ogni punto di vista.

Tra i primi processori in arrivo costruiti con architettura ARM Neoverse N2 ci sarà Perseus un super processore che potrà contare fino a 192 core di calcolo, costruito a 5 nanometri e con un Thermal Design Power di 350W, come segnala techradar. I processori concorrenti di Intel per workstation professionali e server, quindi la famiglia Xeon, richiedono fino a 400 watt: ogni riduzione dei consumi di energia si traduce in risparmi di milioni di dollari all’anno per le grandi server farm.
arm 192 coreTutti gli osservatori sono pronti a scommettere che i dirigenti di Nvidia hanno potuto ammirare i piani di Neoverse N2 prima dell’acquisizione di ARM. Tutti gli osservatori sono pronti a scommettere che questi nuovi processori daranno filo da torcere sia a Intel che AMD nei processori per server, una delle categorie più ambite e ricche del settore chip. Invece per gli appassionati Apple sarà interessante osservare cosa la multinazionale di Cupertino farà con modelli di Apple Silicon destinati inizialmente ai portatili e computer desktop, ma che poi arriveranno anche sui Mac Pro. È lecito attendersi l’arrivo di modelli di Apple Silicon con decine di core di calcolo.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di ARM, Intel e AMD sono disponibili dai rispettivi collegamenti. Invece rimandiamo ai seguneti collegamenti per tutte le notizie su Apple e i processori Apple Silicon. Il primo computer con processore Apple Silicon arriverà entro la fine di quest’anno e, secondo le anticipazioni, sarà l’erede di MacBook 12 con super autonomia.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità