Astropad, l’app che trasforma iPad in una tavoletta grafica professionale

Due ex ingegneri Apple sviluppano Astropad, un'app per iPad che trasforma il tablet in una tavoletta grafica compatibile con qualsiasi software su Mac: il video

Astropad

Per trasformare iPad in una tavoletta grafica, serve Astropad. L’accessorio nasce dall’idea di Matt Ronge e Giovanni Donelli, due ex ingegneri Apple che hanno sviluppato un’app iOS in grado di comunicare con il computer tramite WiFi o USB per permettere di portare i tratti disegnati con uno stilo su iPad direttamente in applicazioni desktop quali Adobe Photoshop, Lightroom, Pixelmator e molte altre.

L’applicazione funziona con i principali stilo esistenti sul mercato ed è quindi in grado di riconoscere il tipo di tratto in base alla pressione esercitata sullo schermo del tablet: inoltre sono trasferiti sul computer ad una velocità di 60 fotogrammi al secondo grazie ad una tecnologia proprietaria denominata Liquid la cui risposta, a detta degli sviluppatori, è quasi tre volte più fluida di AirPlay di Apple, alla pari quindi con tavolette grafiche di livello professionale.

Come si nota dal video, che alleghiamo qui sopra, la nuova tecnologia effettivamente offre prestazioni degne di nota, senza latenza, artefatti o compressione evidente: stupisce anche la correzione del colore in quanto – si legge su iDownloadBlog – in tempo reale l’applicazione fa sì che ciò che si vede su iPad corrisponda con quello che viene visualizzato sullo schermo del Mac e viceversa.

Liquid vince anche sul fronte ‘qualità di sviluppo’ in quanto utilizza un sistema per ridurre i consumi della CPU del Mac ed un codice ARM per massimizzare la durata della batteria di iPad. Astropad funziona con qualsiasi app per Mac e non richiede driver da installare, permette di creare scorciatoie personalizzabili per aumentare la produttività e supporta il pinch-to-zoom ed altri gesti per particolari operazioni sullo schermo del Mac.

Utile per disegnare illustrazioni e dipinti, ma anche per portare ad un livello superiore il fotoritocco, specialmente nelle applicazioni che supportano la tecnologia Ink di OS X. Al momento è compatibile con gli stilo Adoint, Wacom e Hex3, quello per la matita di FiftyThree è in arrivo.

Astropad per iPad è disponibile gratuitamente su App Store. Il client per Mac invece costa 50 dollari (circa 45 euro), 20 dollari per gli studenti e può essere testato gratuitamente per 7 giorni grazie alla versione di prova gratuita disponibile sul sito ufficiale. Anche se il prezzo può sembrare elevato, in realtà c’è da considerare il fatto che le tavolette grafiche hanno prezzi ben superiori, di diverse migliaia di euro per quelle con display secondario come la funzione che offre Astropad dove, alla fine dei conti, è necessario il proprio iPad ed un pennino di quelli sopracitati.

Click qui per scaricare Astropad per iPad

Click qui per scaricare il client Mac in versione di prova gratuita per 7 giorni

Click qui per comprare il client per Mac

Astropad