fbpx
Home Recensioni Recensione Aukey AudioLink, il sistema audio wireless multi-stanza

Recensione Aukey AudioLink, il sistema audio wireless multi-stanza

Vi piacerebbe poter ascoltare la vostra playlist preferita da un altoparlante Bluetooth e poi spostarvi tra le varie stanze di casa senza dover portare la cassa con voi? No, non dovete diventare l’uomo ragno ma semplicemente acquistare le casse del sistema multi-stanza di Aukey. Si chiama AudioLink e permette di accoppiare fino a sette casse Bluetooth insieme, che potranno essere posizionate agli angoli di una stanza o in più stanze separate per riprodurre simultaneamente la stessa playlist proveniente da un singolo smartphone.

Com’è fatta

La cassa è di forma quasi cubica (misura 10.5 x 10.5 centimetri ed è alta 8 centimetri) con angoli stondati. La superficie superiore è piatta, in plastica rigida con rivestimento in gomma: lo stesso lo troviamo anche alla base, in prossimità dei quattro sporgenti piedini che assicurano un’ottima aderenza della cassa anche su superfici particolarmente lisce. Il rivestimento principale della cassa è una banda di metallo traforata che protegge i driver.

Sul lato superiore ci sono cinque pulsanti: uno dedicato all’accensione e spegnimento della cassa, due sono i bilancieri del volume, uno è il tasto (M) multifunzione e l’ultimo, il tasto centrale, permette di accoppiare le casse tra loro, oltre che funzionare da tasto di play/pausa durante la riproduzione musicale. Sul retro, coperto da un tappo in gomma, c’è l’ingresso microUSB per la ricarica e la presa AUX per il collegamento a un lettore MP3 o un altra fonte audio via cavo.

Il peso dell’altoparlante è di 770 grammi, piuttosto importante se lo rapportiamo alle dimensioni della cassa ma che da una parte restituisce una sensazione di solidità ad un prodotto che è davvero ben realizzato sia nei materiali che nella struttura, dal punto di vista estetico molto semplice ma altrettanto elegante.

Come si accoppiano le casse

Merita un piccolo capitolo la spiegazione sull’accoppiamento delle casse. La procedura riportata nel manuale utente infatti non è corretta e si corre il rischio di credere che le proprie casse siano malfunzionanti. Nella nostra esperienza abbiamo infatti dovuto ricorrere all’assistenza tecnica che ci ha descritto i passaggi da seguire e che, come dicevamo, non sono quelli riportati nel manuale utente.

Per prima cosa è necessario accendere la cassa che si intende utilizzare come “centro” di tutto il sistema. Si accenderà il logo centrale, che comincerà a lampeggiare di blu. A questo punto è necessario attivare il Bluetooth sullo smartphone e selezionare la cassa per accoppiarla al dispositivo. Ad accoppiamento ultimato, la luce blu smetterà di lampeggiare restando accesa in maniera continua.

Aukey AudioLink

Ora è necessario accendere una delle casse secondarie. Dopo averla accesa bisognerà tenere premuto il tasto centrale all’incirca cinque secondi, finché in pratica il logo blu lampeggiante non si accenderà di verde.

Ora bisogna essere abbastanza rapidi: è necessario tenere premuto il tasto centrale della cassa principale (blu) per 3 secondi, quindi rilasciarlo. Un led blu comincerà a muoversi in tondo, seguendo il perimetro dell’anello che circonda il triangolo illuminato di blu. Questo significa che la cassa è in modalità “trovami” per accoppiarsi con l’altra cassa. Bisogna perciò eseguire la stessa pressione, di 3 secondi, sul tasto centrale della cassa secondaria (verde), finché anche lì un led di colore verde non cominci a girare in tondo nell’anello che circonda il triangolo verde. Questa è la modalità “ti cerco”. Bisogna essere rapidi, dicevamo all’inizio, perché questa modalità si interrompe automaticamente se non viene rilevato nulla entro 10 secondi. Nel caso non siate quindi abbastanza veloci dovrete ripetere nuovamente il processo.

Dovete insomma trovarvi nella condizione che in entrambe le casse giri il led, da una parte di colore blu (sulla cassa principale), dall’altra di colore verde (sulla cassa secondaria). A questo punto entrambe le casse cominceranno a cercarsi e si troveranno in circa 10 secondi. L’abbinamento è ultimato quando si accenderà a luce fissa (verde da una parte, blu dall’altra) anche l’anello che circonda il triangolo luminoso.

Aukey AudioLink

Come va

La qualità audio di queste casse è pazzesca. Innanzitutto c’è da dire che il volume è indipendente dallo smartphone, quindi vi consigliamo prima di alzare al massimo quello delle casse attraverso il pulsante (+). Che il volume è al massimo del livello lo si capisce dal led circolare che si illuminerà di bianco coprendo, tacca dopo tacca, l’intero perimetro del cerchio.

Al massimo del volume è difficile restare all’interno di una stanza con due casse accese insieme. E’ fortissimo, e resta tale anche intorno all’80%, dove in una stanza di piccole dimensioni diventa sopportabile.

La resa sonora è davvero ottima, con una riproduzione fedele di tutte le frequenze, dagli alti ai medi e fino ai bassi. Per alti e bassi ci sono due diverse equalizzazioni che si possono attivare tenendo premuti contemporaneamente per due secondi i tasti volume (+) e (-). Una delle due enfatizza le basse frequenze, l’altra si concentra sugli alti: la prima è ottima quindi per tutti quei brani dove c’è una forte presenza della linea melodica di basso, soprattutto con brani dance e tecno, la seconda da il meglio di sé sui brani dove la voce è importante (immaginate Bohemian Rhapsody dei Queen) o nei brani di musica classica.

Aukey AudioLink

Con il volume a metà diventa una classica cassa Bluetooth e perde moltissimo in termini di resa complessiva: consigliamo quindi di ascoltare la musica sempre a un volume medio alto per beneficiare a pieno della qualità della cassa.

Nelle nostre prove (avevamo due casse da provare) abbiamo preferito di gran lunga utilizzarle tutte e due nella stessa stanza, posizionandole agli angoli opposti per avvolgere completamente l’ambiente con il suono di entrambe. Anche una sola cassa, al massimo del volume, è in grado di riempire una stanza di medie dimensioni ma accoppiandone due insieme si riesce anche a movimentare una piccola festa in casa senza sforzo.

Abbiamo comunque fatto anche qualche altra prova spostandole in due stanze differenti per provare il gusto di spostarsi da una parte all’altra senza perdere neanche una battuta della nostra playlist, e le casse si sono comportate bene in ogni caso. Il massimo di distanza che abbiamo raggiunto tra una cassa e l’altra è stato di circa 8 metri, con due muri (con altrettante porte chiuse) a separare le due stanze: lo smartphone era nella nostra tasca e ci seguiva in tutti i nostri spostamenti. Mai una sola volta abbiamo riscontrato un problema nella trasmissione o una differenza nella riproduzione del brano da una all’altra cassa. Il sistema è ben congeniato e non soffre in alcun modo di problemi legati ad eventuale latenza dovuta alla distanza tra le parti.

Volendo si può anche collegare tramite AUX un lettore MP3, qualora non si volesse utilizzare il proprio smartphone: questa soluzione è la più interessante ad esempio quando si organizza una festa, posizionando più casse all’interno della casa o della stessa stanza e preparando in anticipo un piccolo lettore MP3 con tutte le canzoni che si desiderano riprodurre, e senza alcuna interruzione dallo smartphone.

Aukey AudioLink

Quest’ultimo infatti riporta sull’impianto audio tutti i suoni di sistema e inoltra automaticamente anche un’eventuale telefonata in entrata: premendo il tasto M è possibile rispondere alla telefonata sfruttando il microfono integrato nella cassa, ma solo da quella dove è stato premuto il pulsante. Durante l’intera telefonata le altre casse smetteranno di funzionare: non è quindi possibile spostarsi da una stanza all’altra per continuare a parlare al telefono sfruttando tutte le casse sparse per la casa. Si tratta di un limite ma anche di una funzione se vogliamo legata alla privacy, in quanto non si potranno aggiungere alla conversazione (né potranno ascoltarla) altre persone vicino agli altri altoparlanti sparsi per la casa.

L’autonomia di ciascuna cassa è di circa 6 ore, e per ricaricare completamente la batteria ne sono necessarie poco più di 3.

Conclusioni

Aukey AudioLink è un interessante sistema multi-stanza che permette di ascoltare lo stesso flusso audio su più casse contemporaneamente, che possono essere posizionate in più punti diversi dello stesso locale oppure all’interno di varie stanze. Bisogna sempre tenere conto che lavorano con la tecnologia Bluetooth, quindi limitata ai 10 metri di operatività.

La qualità audio è ottima e sono molto potenti: una sola cassa è già in grado di riempire facilmente una stanza di medie dimensioni come un salotto, con due l’effetto avvolgente dell’audio raddoppia. Vale la pena anche considerarle per ascoltare la stessa playlist spostandosi da una stanza all’altra senza spostare smartphone e cassa.

Prezzo al pubblico

Una singola cassa Aukey AudioLink costa 82,99 euro. Attualmente c’è una promozione attiva che permette di risparmiare 10 euro acquistando due casse.

Offerte Speciali

Sconto boom da 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Su Amazon Apple watch 3 da 38mm in versione con rete cellulare è al prezzo più basso di sempre: solo 242,90 euro, il 28% in meno del prezzo attuale e uno sconto di 126 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,361FansMi piace
95,035FollowerSegui