fbpx
Home Hi-Tech Android World 5+1: quello che Android offre e che gli utenti iOS 11 ancora...

5+1: quello che Android offre e che gli utenti iOS 11 ancora invidiano

Ormai ci siamo, la guerra tra i nuovi sistemi operativi è appena iniziata. Da un lato, come sempre Google, con il rilascio del recente Android Oreo; dall’altro Apple, ormai prossima al rilascio di iOS 11 al grande pubblico. Sebbene condividano molte caratteristiche, tra i due sistemi ci sono differenze non di poco conto. Ecco cinque caratteristiche Android che mancano ancora su iOS 11 e che potrebbero destare un po’ di invidia nell’utenza Apple.

Autofill

La maggiore apertura Android alle applicazioni terze parti è stato sempre uno dei punti a vantaggio del sistema operativo mobile di Mountain View. Ancora oggi, sotto questo punto di vista, Android offre maggiori funzionalità. Ad esempio quello dell’Autofill. Si tratta della possibilità di inserire le proprie credenziali, spesso nome e password, semplicemente tramite sensore di impronte digitali. E’ vero che anche iOS lo consente, ma su un numero decisamente inferiore di applicazioni, rispetto a quanto non faccia invece Android.

PIP

Android Oreo porterà il PIP, funzionalità picture in picture anche su smartphone. Apple, almeno al momento, la supporta solo su iPad, dove probabilmente ha più senso di esistere. Ad ogni modo, con l’avvento di smartphone con display sempre più grandi, la possibilità di visionare un filmato in sovrimpressione, mentre si eseguono altre operazioni su smartphone, potrebbe essere un vantaggio per il sistema operativo di Mountain View.

Personalizzazioni

Questione vecchia, ma sempre attuale: Android è il massimo per chi vuole personalizzare esteticamente la UI del sistema operativo. Da questo punto di vista Apple consente poco, o nulla, all’utente, che dovrà accontentarsi delle icone e del tema predefinito. Non c’è di che lamentarsi, considerato che iOS 11 è tra i più raffinati in termini grafici, ma alcuni utenti Apple invidieranno la possibilità di scaricare temi o installare launcher sui terminali Android.

Foto e Cloud

Considerando le foto e il reparto multimediale come uno dei più utilizzati su smartphone e tablet, le funzionalità Google Photos offerte nativamente sugli smartphone Google sono da invidiare. Da un lato c’è la possibilità di archiviare foto gratis illimitatamente (Google Photos lo consente anche su iOS), dall’altra ce la possibilità su Android di scovare ed eliminare automaticamente le foto già sottoposte a backup, ed eliminarle automaticamente dal dispositivo. Apple e il suo hub foto non lo consentono, e gli utenti iOS devono sempre installare l’app terza di Google, che peraltro è un po’ più macchinosa nella eliminazione definitiva delle foto dalla memoria locale.

Profili multipli

Altra caratteristica che potrebbe far comodo a iOS è, certamente, il supporto multi-utente, tanto caro e ben noto agli utenti Mac. Android la incorpora nativamente, permettendo di condividere il proprio smartphone con amici e parenti, ciascuno dei quali ha accesso con un proprio account, sulle quali ritrova app e caratteristiche esclusive; utile soprattutto se si vuole prestare un tablet ad un bambino, evitando accesso a determinati contenuti non appropriati.

USERS

Trasmetti schermo

Tra le caratteristiche più interessanti su Android vi è certamente quella chiamata “Trasmetti Schermo”, grazie alla quale poter inviare in tutta semplicità, tramite il tocco di un’icona, l’intero display su una Smart TV o un qualsiasi dispositivo HDMI in cui poter inserire la super economica Chromecast. Su iPhone e iPad, invece, guardare su un grande schermo quello che accade esattamente sul piccolo display non è compito semplice o privo di limitazioni: occorre una App adatta ai diversi modelli di televisore oppure una Apple TV che fa da tramite con Airplay. A questo indirizzo, comunque, un piccolo trucco per registrare lo schermo di iPhone e iPad su Mac.

[foto in copertina by mashable]

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,184FollowerSegui