Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Le azioni Apple volano alle stelle, capitalizzazione verso 720 miliardi di dollari

Le azioni Apple volano alle stelle, capitalizzazione verso 720 miliardi di dollari

Il vento del mercato azionario torna a soffiare a favore di Cupertino: il rialzo delle azioni Apple prosegue e alla chiusura di ieri la quotazione AAPL è arrivata al record storico di 136,70 dollari. Procede di pari passo la capitalizzazione di mercato, calcolata moltiplicando il numero delle azioni al prezzo corrente, che ora punta decisa verso i 720 miliardi di dollari. Nel momento in cui scriviamo alla quotazione di 136,70 dollari per azione la capitalizzazione è di 717,20 miliardi di dollari.

azioni apple 22feb
Per circa un anno e mezzo la quotazione AAPL non ha fatto gridare al miracolo, ma la situazione è cambiata subito dopo la presentazione dei risultati finanziari dell’ultimo trimestre del 2015, per Cupertino primo trimestre fiscale del 2017. I risultati superiori alle attese hanno infuso nuovo ottimismo tra analisti e addetti ai lavori: anche se non mancano previsioni pessimistiche a lungo termine, tutti concordano nel prevedere un annata particolarmente favorevole per Apple con l’arrivo di iPhone 8, modello del decimo anniversario per cui è atteso non solo un cambio completo di design ma anche l’introduzione di diverse nuove tecnologie.

In definitiva ai risultati positivi del trimestre si aggiungono previsioni ottimistiche, come emerge anche nel report di Morgan Stanley rilasciato ieri, che senza dubbio ha inciso sull’andamento più che positivo in borsa delle azioni Apple AAPL registrato nelle scorse ore. Katy Huberty ha rivisto verso l’alto la quotazione prevista AAPL da 150 dollari per azione a 154 dollari, come riporta AppleInsider. Nel report l’analista giudica eccessive le preoccupazioni per il mercato cinese: anche se Apple non ha brillato nell’ultimo trimestre in Cina, Huberty è convinta che Cupertino rimane ben posizionata per competere con i costruttori di smartphone locali, soprattutto in vista dell’arrivo di iPhone 8. La stima è che un utente cinese su 5 potrebbe abbandonare il suo terminale Android Made in China per approdare a iPhone 8, attratto dall’abbinata di design e specifiche, una percentuale non clamorosa ma che con gli imponenti numeri del mercato più popoloso al mondo potrebbe tradursi per Apple in un balzo consistente di vendite e fatturato.

aapl nasdaq

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità