BMW crea mega centro di sviluppo per la guida autonoma a Monaco

Nuovo campus BMW nei pressi di Monaco di Baviera. Il costruttore è alla ricerca di specialisti IT e sviluppatori software in materia di intelligenza artificiale, apprendimento automatico e analisi dei dati

BMW Group ha annunciato un nuovo campus a Unterschleissheim, nei pressi di Monaco di Baviera, dedicato alla guida autonoma. L’azienda produttrice di autoveicoli fa sapere che, quando sarà completata,  presso la nuova sede oltre 2.000 dipendenti lavoreranno a tecnologie legate alla la guida completamente autonoma, dallo sviluppo del software alle prove su strada.

Dalla metà del 2017 il know-how attualmente distribuito in diverse entità sarà riunito a Unterschleissheim. “Per avere successo, stiamo stabilendo nuove forme di collaborazione nell’ambito del «progetto i 2.0», con piccole squadre di specialisti per collaborare in tutta l’azienda e rispondere rapidamente, lasciando un elevato livello di potere decisionale individuale”, spiega Fröhlich, membro del Consiglio di Amministrazione, responsabile per lo sviluppo di BMW Group.

“Stiamo unendo i vantaggi di una start-up, come flessibilità e velocità, con quelli di un’azienda consolidata, come la sicurezza dei processi e le competenze di industrializzazione”, aggiunge Fröhlich. “Il sito di sviluppo futuro per la guida autonoma ci permetterà di lanciare sul mercato nel 2021 BMW iNEXT, la prima BMW a guida completamente autonoma”. L’azienda punta a iniziare i test di veicoli altamente autonomi in ambiente urbano a Monaco di Baviera già nel 2017.

BMW Group impiega attualmente circa 600 persone nello sviluppo della guida automatizzata. La maggior parte sono sviluppatori di software – e il loro numero è in aumento. “Realizziamo noi il nostro software e siamo responsabili dell’attuazione delle nostre idee”, spiega André Müller, uno sviluppatore software nella squadra della guida autonoma. “Usiamo le più recenti tecnologie, come ROS (Robot Operating System) e possiamo vedere i risultati rapidamente e direttamente a bordo del veicolo. BMW è intato alla ricerca di specialisti IT (qui l’annuncio) e sviluppatori software in materia di intelligenza artificiale, apprendimento automatico e analisi dei dati.

centro di sviluppo per la guida autonoma BMW