fbpx
Home Macity Futuroscopio British Airways sperimenta la Realtà Virtuale per l'intrattenimento a bordo

British Airways sperimenta la Realtà Virtuale per l’intrattenimento a bordo

I clienti di British Airways potranno sperimentare il cinema 3D in volo. La compagnia aerea del Regno Unito ha annunciato che offrirà ai passeggeri la possibilità di usare visori per la Realtà Virtuale.

Da ora fino alla fine del 2019, i clienti che viaggiano su voli selezionati in prima classe dall’aeroporto di Londra-Heathrow all’aeroporto di New York JFK, hanno la possibilità di sfruttare una visualizzare una selezione di film, documentari e programmi di viaggi, nei formati 2D, 3D o 360°.

I visori, prodotti da SkyLights, permettono una full immersion nella visuale 3D indipendente dalla posizione nella quale il passeggero è seduto. L’esperienza funziona anche con i sedili in posizione completamente reclinata.

British Airways sperimenta la Realtà Virtuale per l’intrattenimento a bordo

British Airways è la prima azienda nel Regno Unito a offrire questo tipo di servizio e fa sapere di avere collaborato con esperti per selezionare programmi terapeutici, incluse alcuni dedicati alla meditazione e al suono, particolarmente utili per chi ha paura di volare.

I visori AlloSky sono progettati da SkyLights, azienda creata da ex dipendenti di Hangar 51, acceleratore per startup legato a International Consolidated Airlines Group (IAG), nata dalla fusione elle compagnie aeree di bandiera di Regno Unito e Spagna, ovvero British Airways e Iberia.

All’inizio di quest’anno British Airways ha sperimentato la tecnologia al Terminal 5 di Heathrow offrendo ai clienti del servizio Club World la possibilità di provare la novità.

British Airways non è la prima caso la prima compagnia aerea ad avere pensato iniziative servizio di questo tipo: idee simili sono state già previste da Qantas e Alaska Airlines, con progetti pilota avviati nel 2015.

Per tutte le notizie sulla Realtà Virtuale, fate riferimento al tag dedicato.

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,282FollowerSegui