Il bug del carattere indiano è risolto: ecco cosa fare quando iPhone è bloccato

Nelle scorse Apple ha rilasciato l'aggiornamento iOS 11.2.6 che risolve il bug del carattere indiano che blocca iPhone. Ecco cosa deve fare chi non ha ancora aggiornato e si ritrova con iPhone bloccato

[banner]…[/banner]

Il bug del carattere indiano che blocca iPhone è risolto grazie all’aggiornamento a iOS 11.2.6 che elimina alla radice questo grave problema. La prima urgenza da affrontare, prima che qualche “buontempone” faccia scherzi e invii messaggi che potrebbero lasciarvi per ore con il telefono bloccato, è aggiornare il sistema operativo.

Per installare l’aggiornamento – lo ricordiamo – bisogna andare in Impostazioni > Generali e selezionare Aggiornamento software. Dopo la verifica dell’update è possibile scegliere Scarica e installa. Basta a questo punto inserire il codice di sblocco e attendere la richiesta e lo scaricamento dell’update. Per qualsiasi aggiornamento occorre almeno il 50% di batteria o il collegamento del dispositivo a una sorgente di alimentazione.

Ma cosa devono fare gli utenti che non hanno fatto in tempo ad aggiornare e si ritrovano con un iPhone bloccato? Se non avete fatto in tempo ad aggiornare e qualche “buontempone” vi ha inviato il carattere indiano bloccandovi il telefono, di seguito qualche consiglio su come procedere.

Se va in crash l’app Messaggi
Su un iPhone con la vecchia versione di iOS si riceve il simbolo “malevolo” tramite SMS o iMessage, non sarete più in grado di aprire l’app Messaggi. Sono due le situazioni possibili:

  1. Se il simbolo è stato ricevuto mediante SMS possiamo chiamare chi ha mandato il messaggio, chiedendo di inviare un altro messaggio, ovviamente senza quel carattere. Una volta ricevuto, è possibile aprire l’app “Messaggi” ed eliminare la conversazione corrispondente senza aprirla. ATTENZIONE, è fondamentale e necessario che la chat non venga aperta.
  2. Se il simbolo è stato ricevuto con iMessage basta andare in Impostazioni, scegliere “Generali”, selezionare “Spazio Libero iPhone”, “Messaggi”, scegliere “Conversazioni” ed eliminare (con uno swipe) la conversazione “incriminata”.

Elimina conversazioni

Crash provocato da WhatsApp o altre app di terze parti
Se sfruttate WhatsApp Web o il client WhatsApp per Mac o PC, basta scrivere un messaggio nella conversazione dove si è ricevuto il simbolo e successivamente aprire nuovamente WhatsApp da iPhone per poi eliminare la chat colpita dal carattere indiano.

Se non avete la possibilità di accedere a servizi Web oppure al client desktop di WhatsApp e simili, potete chiamare la persona che ha inviato il messaggio (come visto prima con iMessage) chiendendo di inviare uno nuovo messaggio che consentirà di aprire WhatsApp ed eliminare la chat, sempre facendo attenzione a non aprire la conversazione vera e propria.

Il client WhatsApp per Mac
Il client WhatsApp per Mac

Se la schermata principale del telefono continua a riavviarsi
Se il dispositivo continua a riavviarsi all’avvio si può tentare quanto segue: accedere a iCloud da un Mac, PC o altro dispositivo, localizzare il proprio iPhone o iPad da “Trova il mio iPhone”, impostare il dispositivo nella “Modalità smarrito” e indicare il proprio numero di telefono: si riceverà una chiamata che consentirà di sbloccare il dispositivo. Sarà possibile rispondere, sbloccare il telefono, cancellare le notifiche ed effettuare l’aggiornamento.

iPhone bloccato all’avvio
Se l’iPhone è bloccato nel cosiddetto “Boot loop”, in altre parole continua a riavviarsi dopo l’avvio ma si connette ad ogni modo a internet, è possibile tentare un ripristino da iCloud. Da un computer o altro dispositivo, andate a questo indirizzo, indicate la password del vostro account, fate click sul dispositivo (il pallino verde) e dalla finestra che appare in alto a destra, selezionate “Inizializza l’iPhone. Attenzione: questa procedura CANCELLERA’ TUTTI I CONTENUTI LE IMPOSTAZIONI SUL DISPOSITIVO.

Se l’iPhone si blocca all’avvio e non si connette a Internet
Se il dispositivo si riavvia continuamente e non si connette a internet, l’unica cosa da fare è inizializzarlo mediante iTunes. Per farlo bisogna attivare la modalità DFU (Device Firmware Update) e ripristinare il dispositivo tramite Mac o PC dopo avere scaricato l’ultima versione di iTunes. Qui la spiegazione sul sito Apple. Attenzione, anche in questo caso, sottolineiamo che la procedurà CANCELLERA’ TUTTI I CONTENUTI LE IMPOSTAZIONI SUL DISPOSITIVO.

Se avete un amico con il problema del carattere indiano condividete questo articolo con i pulsanti di condivisione. Se volete rimanere aggiornati sull’argomento con notizie giornaliere su iPhone iscrivetevi al nostro Feed RSS, alla nostra pagina Facebook, al nostro feed Twitter o al feed Telegram. Su Macitynet.it trovate decine di tutorial e FAQ su iPhone, iPad e Mac.