Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » La carenza di rame potrebbe mettere a repentaglio la transizione energetica

La carenza di rame potrebbe mettere a repentaglio la transizione energetica

La possibilità che possa concretizzarsi un futuro completamente elettrico dipende fortemente dal rame, e le previsioni di insufficienza nell’offerta di questo materiale sembrano paventare ostacoli al’l’obiettivo di varie nazioni per il raggiungimento di emissioni nette pari a zero entro il 2050.

A riferirlo è CNBC citando ricerche di S&P Global, società specializzata in servizi finanziari. “A meno che non arriveranno nuove fonti di approvvigionamento, gli obiettivi climatici saranno neutralizzati e resteranno fuori portata”, si legge nel report di S&P Global.

Veicoli elettrici, energia solare ed eolica e le batterie per lo stoccaggio dell’energia, richiedono tutte il rame. Un veicolo elettrico richiede 2,5 volte il rame di un veicolo con motore a combustione interna; il solare e l’eolico offshore, richiedono rispettivamente 2 e 5 volte più rame per megawatt di capacità installata rispetto all’energia generata usando gas naturale o carbone. Il rame è inoltre fondamentale per le infrastrutture che trasportano energia rinnovabile, sia per la sua conducibilità elettrica, sia per la bassa reattività, sfruttato per cavi, transistor e inverter.

La carenza di rame potrebbe mettere a repentaglio la transizione energetica
Foto: Andrew Kliatskyi – Unsplash

Nel report di S&P Global si afferma che la domanda di rame è quasi raddoppiata, prevedendo richieste per 50 milioni di tonnellate nel 2035; entro il 2050 la domanda arriverà a oltre 53 milioni di tonnellate. Per contestualizzare questa cifra, nel documento si fa notare che si tratta di “più del rame consumato in tutto il mondo tra il 1900 e il 2021”. Gran parte del picco della domanda sarà legato alla diffusione delle energie rinnovabili; S&P Global prevede che la richiesta di rame necessario per vetture elettriche, energia eolica, solare e batterie, triplicherà entro la metà del prossimo decennio, segnalando inoltre una crescita della domanda anche in altre aree, che a loro dire spingeranno le richieste ad un livello mai visto prima.

Due gli scenari previsti: il primo prevede una produzione costante come ora con insufficienza di materiale previsto in 10 milioni di tonnellate entro il 2035; il secondo prevede l’impossibilità di stare dietro alla domanda, rendendo impossibile l’Obiettivo zero emissioni entro il 2050 e la trasformazione nel segno delle rinnovabili.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità