fbpx
Home Hi-Tech Android World Al CES 2016 De Rigueur, la cover francese in pelle che ricarica...

Al CES 2016 De Rigueur, la cover francese in pelle che ricarica lo smartphone

Al CES 2016 De Rigueur, produttore francese di accessori tecnologici in pelle realizzati a mano, introduce una nuova linea di custodie, che oltre ad essere particolarmente eleganti e ricercate nel design, ricaricano gli smartphone alloggiati. The Sleeve Connected, questo il nome dell’accessorio vincitore dell’ Innovation Award al CES 2016, è la prima soluzione “integrata, intelligente ed elegante”, per ricaricare il proprio smartphone quando è a riposo.

La particolare custodia in pelle è ovviamente compatibile con la maggior parte degli smartphone disponibili sul mercato, ma potrà ricaricare soltanto i dispositivi abilitati alla ricarica wirelees con standard Qi. Per avviare la ricarica sarà sufficiente avvolgere il dispositivo nella custodia, potendo godere del supporto di una batteria particolarmente performante da 7000mAh integrata .

La soluzione, per quanto non inventi nulla di nuovo, risulta particolarmente interessante, perché unisce l’utile al dilettevole. Da un lato, proteggere lo smartphone con una cover, una custodia o un astuccio è diventato la norma, mentre dall’altro arrivare a sera con la batteria carica diventa una sfida sempre più ardua per via dei numerosi servizi che i dispositivi odierni offrono. Così, quando il dispositivo si trova a “riposo”, potrà anche essere ricaricato, scongiurando il pericolo di ritrovarsi con uno smartphone scarico durante l’arco della giornata.

Al risultato utile per l’utente si unisce anche lo stile e il design; The Sleeve Connectded è, infatti, un astuccio ben realizzato, completamente in pelle e dai tratti ricercati. Peraltro, il cinturino che chiude l’astuccio presenta un piccolo LED, che indica lo stato di carica della custodia stessa, per sapere quando ricaricarla: una colorazione verde indica una carica residua pari, o superiore, al 90 per cento, mentre la luce rossa lampeggiante significa che la batteria ha una carica residua inferiore al 20 per cento. A rendere ancor più interessante l’astuccio è la presenza di un’applicazione di supporto; l’utente può anche monitorare il livello di carica della batteria dell’astuccio attraverso un’applicazione mobile.

Trovate tutte le novità del CES 2016 in questa sezione di Macitynet.

ces 2016 de Rigueur

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui