fbpx
Home Hi-Tech Windows e PC Chrome OS compie 10 anni e si rifà tutto nuovo

Chrome OS compie 10 anni e si rifà tutto nuovo

Per celebrare i 10 anni di vita del sistema operativo Chrome OS, Google annuncia un rinnovamento e un nuovo set di strumenti per rendere la piattaforma molto più utile. Da notare, l’aggiunta di un nuovo strumento per gli appunti, che ricorda le ultime cinque cose copiate, un hub telefonico per rendere più semplice l’accesso al proprio dispositivo Android, e il supporto per la condivisione con device nelle vicinanze.

Phone Hub è una piccola dashboard che consente di accedere ai controlli del telefono e vedere il suo stato per la durata della batteria, e la connettività dati. Non solo si potrà utilizzare il Chromebook per far squillare il proprio dispositivo Android quando lo si smarrisce, ma sarà possibile anche abilitare il tethering con un clic e vedere le schede Chrome recenti sul proprio telefono. L’utente continuerà a essere in grado di inviare e ricevere messaggi dal laptop, cosa che si può già fare con l’app Messaggi.

Chrome OS compie 10 anni e si rifà tutto nuovo

Due nuove funzionalità renderanno la vita un po’ più facile per coloro che hanno dispositivi Android e Chrome OS. Innanzitutto, la sincronizzazione Wi-Fi consentirà di connettersi automaticamente a reti affidabili che si è utilizzato sul telefono o su altri Chromebook senza dover reinserire le password. E nei prossimi mesi, Nearby Share abiliterà la condivisione di file tra il Chromebook e altri dispositivi Chrome OS o Android senza una connessione Internet (tramite Bluetooth o Wi-Fi locale).

Google sta anche potenziando lo strumento di cattura dello schermo in Chrome OS, semplificando l’accesso dal pannello Impostazioni rapide. Ora è possibile delineare esattamente ciò che si desidera copiare sul display e creare video di registrazione dello schermo, che verranno tutti salvati negli appunti. A proposito, gli appunti possono ora memorizzare fino a cinque elementi copiati, potendo accedervi dalla nuova funzione Tote. Questa è una zona di attesa per tutti i file di cui si pensa si potrà avere bisogno.

Chrome OS compie 10 anni e si rifà tutto nuovo

Come parte della riprogettazione, Google sta integrando i controlli multimediali direttamente nel pannello Impostazioni rapide per un accesso più facile, aggiornando le icone per le app integrate. La condivisione di file, immagini e collegamenti tra le app e il browser sta diventando leggermente più semplice: ora quando si fa clic su Condividi sui siti Web supportati, si vedrà un elenco di app a cui è possibile inviare direttamente i propri contenuti. Quando si desidera tradurre, definire o convertire qualcosa sullo schermo, facendo clic con il pulsante destro del mouse si aprirà Risposte rapide in un pannello, quindi non sarà necessario aprire un’altra scheda.

Il colosso di Mountain View sta inoltre aggiornando la funzione Scrivanie, aggiungendo il supporto per un massimo di otto spazi di lavoro virtuali e introducendo una nuova modalità Panoramica per semplificare il passaggio da uno all’altro. Ora, quando il laptop si riavvia, le finestre in varie Scrivanie verranno ripristinate in modo da poter rapidamente ripristinare il proprio flusso di lavoro.Chrome OS compie 10 anni e si rifà tutto nuovoPoiché molti genitori acquistano i Chromebook per i loro figli per semplificare i compiti, Google semplifica anche la configurazione di Family Link, che consente agli studenti di utilizzare gli account della scuola sui propri dispositivi. In questo modo, il controllo genitori può ancora essere applicato mentre i bambini hanno accesso alle app della scuola.

Chrome OS potrebbe non essere ancora l’ecosistema di produttività per le persone che hanno bisogno di app potenti per il lavoro, ma con questi aggiornamenti sembra che il colosso stia iniziando a recuperare il gap.

Tutti gli articoli di macityet che parlano di MacWindows e Chromebook sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti

Offerte Speciali

Sconto Apple Watch SE: 319 euro su Amazon

Minimo storico per Apple Watch SE: 279 euro su Amazon

Su Amazon iPhone SE va al minimo storico. Lo pagate solo 279 euro nella versione da 40mm e 299 nella versione da 44mm
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,185FollowerSegui