Home Tutorial e FAQ Come condividere la propria posizione con Whatsapp, Telegram e Google Maps

Come condividere la propria posizione con Whatsapp, Telegram e Google Maps

Gli smartphone, grazie al GPS, sanno sempre dove ci troviamo e questa informazione possiamo utilizzarla per condividerla con amici e parenti. Non stiamo parlando della semplice condivisione della posizione statica ma di quella dinamica, che prevede cioè il tracciamento continuo: in pratica è possibile fare in modo che una o più persone selezionate, per un certo periodo di tempo, sappiano costantemente dove ci troviamo e se ci stiamo spostando oppure se siamo fermi.

Questo è molto utile sia per aiutare un amico o un gruppo di amici a radunarsi senza dover fornire complesse indicazioni, sia in caso di emergenza. Va detto che questa funzione richiede una costante comunicazione del telefono con i satelliti, quindi consuma molta energia: il consiglio è di usarla solo quando necessario, possibilmente con il telefono completamente carico o con una powerbank a disposizione per poterlo tenere carico se si intende farne un uso prolungato.

Come condividere la propria posizione con Whatsapp

Avviate l’app, quindi aprite la chat della persona alla quale intendete inviare la posizione. Cliccate sul pulsante contrassegnato da una graffetta, quindi cliccate sulla voce “Posizione”. Da qui è possibile scegliere se condividere la “Posizione attuale” oppure la “Posizione in tempo reale”: selezionate quest’ultima voce, quindi scegliete il tempo che dovrà durare la condivisione da una delle opzioni suggerite (15 minuti, 1 ora oppure 8 ore) e confermate la scelta cliccando sul tasto verde.

Se intendete interrompere la condivisione della posizione prima della scadenza fissata, aprite nuovamente la chat e pigiate sul pulsante “Interrompi condivisione”, quindi confermate la scelta cliccando sul tasto “Interrompi”.

condividere posizione smartphone

Come condividere la propria posizione con Telegram

Aprite l’app, e anche in questo caso selezionate la chat del contatto con cui condividere la propria posizione. Cliccate sul pulsante contrassegnato da una graffetta, quindi selezionate l’opzione “Posizione” e, se richiesto, autorizzate l’accesso a questa informazione cliccando sul tasto “Consenti”. Anche qui potete scegliere tra l’opzione “Invia la mia posizione attuale”, che è quella statica, oppure “Invia posizione in tempo reale”, che è quella dinamica. Scegliete quest’ultima e selezionate la durata della condivisione (15 minuti, 1 ora oppure 8 ore), quindi confermate l’operazione cliccando sul tasto “Condividi”.

Per interrompere la condivisione prima della scadenza, cliccate sul box della posizione presente nella chat per aprire la pagina con la mappa, quindi cliccate sul contatore temporale visibile in basso a destra.

Come condividere la propria posizione con Google Maps

Se non utilizzate Whatsapp e Telegram ma volete comunque condividere la vostra posizione con un contatto, potete farlo sfruttando l’app Google Maps che ha la capacità di generare un link da poter poi inviare a chiunque tramite semplice SMS oppure per email.

Aprite l’app, quindi cliccate sul pulsante in alto a destra che rappresenta il vostro account e selezionate l’opzione “Condivisione della posizione”. Confermate la volontà di condividere questa informazione cliccando sul pulsante blu “Condividi posizione”, quindi nella schermata successiva selezionate la durata: potete scegliere da un minimo di 15 minuti ad un massimo di 3 giorni, oppure potete selezionare l’opzione “Fino alla disattivazione”. Confermando l’operazione verrà generato un link che a quel punto potrà essere inviato alle persone interessate.

In qualsiasi momento, anche selezionando le opzioni con scadenza definita, è comunque possibile interrompere la condivisione della posizione rendendo il link non-più-funzionante selezionando il tasto “Interrompi” dalla medesima scheda di condivisione della posizione presente nell’app.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui