fbpx
Home In Primo Piano Come usare smartphone Android e iPhone per collegarsi ad internet con Mac,...

Come usare smartphone Android e iPhone per collegarsi ad internet con Mac, PC, iPad e Tablet

Al giorno d’oggi l’uso della funzione condivisione della connessione dati o in gergo “hotspot” su smartphone è tra le più utili e consente a chiunque di utilizzare il dispositivo mobile come router portatile, per collegarsi a internet in Wi-Fi con Mac, PC, iPad e Tablet, o anche con un altro smartphone che non gode di connessione dati. Ecco come attivarla su iPhone e su dispositivi Android.

Condivisione dati su Android

Considerando la frammentazione Android, e le personalizzazioni che ciascun produttore adotta sui propri dispositivi, è difficile descrivere esattamente come attivare la funzione hotspot su smartphone. Quasi certamente, però, la funzione è presente all’interno del menù Impostazioni, e sarà possibile trovarla sotto la voce “Reti”, o anche sotto il menù “WiFi”, o ancora su “Connessioni” o “Condivisioni. Quale che sia il vostro smartphone Android, quasi certamente l’opzione hotspot sarà comunque attivabile dal menù a tendina che potrete richiamare con un semplice slide dall’alto dello schermo verso il basso.

Tra le icone che appariranno in questo menù veloce, troverete al 99% anche quella “Hotspot”, che in alcuni casi può anche prendere il nome di “tethering“. Mantenendo la pressione del dito su questa icona dovreste essere immediatamente trasportati nel menù per la condivisione della connessione.

Come usare lo smartphone per collegarsi ad internet con Mac, PC, iPad e TabletAll’interno di questo sarà sufficiente attivare l’interruttore, potendo anche scegliere di configurarne l’utilizzo. Solitamente, è possibile scegliere la tipologia di sicurezza, impostando una password, così da permettere la connessione solo ad altri utenti che conoscono la password.

Una volta attivato il segnale HotSpot, non vi resterà che cercare la rete WiFi del vostro smartphone su Mac, PC, iPad o su qualsiasi altro dispositivo da quale vorrete navigare. Ed infatti, attivando l’HotSpot su smartphone, sarà creata una normale connessione WiFi, alla quale collegarvi con il dispositivo terzo.

Ricapitolando:

  1. attivare l’hotspot del telefono aprendo l’app Impostazioni;
  2. cercare la funzione hotspot, o condivisione dati quasi certamente presente anche nel menù a tendina;
  3. attivare l’Hotspot Wi-Fi;
  4. connettere un dispositivo all’hotspot del telefono, aprendo l’elenco di opzioni Wi-Fi del dispositivo;
  5. scegliere il nome dell’hotspot creato dal telefono;
  6. inserire la password dell’hotspot del telefono;
  7. Fare clic su Connetti.

Hotspot Personale o condivisione dati su iPhone

Anche iPhone può funzionare come router portatile per connettersi a internet con altri dispositivi esterni. Per configurare l’hotspot personale è sufficiente seguire questi semplici passaggi:

  • Andare su su Impostazioni -> Cellulare o Impostazioni -> Hotspot personale;
  • Toccare Hotspot personale, quindi toccare l’interruttore per attivare la funzione;

a questo punto sarà sufficiente, dal dispositivo esterno, collegarsi alla rete Wi-Fi appena creata. Nel caso in cui non vediate l’opzione hotspot personale nel menù apposito, allora potrebbe essere necessario contattare il proprio operatore telefonico per verificare se è possibile utilizzare tale funzione con il proprio piano tariffario. Inoltre, il consiglio è sempre quello di accertarvi che il vostro operatore non addebiti costi aggiuntivi per l’utilizzo della funzione hotspot.

Come usare lo smartphone per collegarsi ad internet con Mac, PC, iPad e Tablet

Connessione all’hotspot Bluetooth

Con iPhone è possibile sfruttare la connessione hotspot anche tramite Bluetooth. Per farlo è necessario assicurarsi che l’iPhone sia visibile: per questo è sufficiente andare su Impostazioni -> Bluetooth e rimanere sulla schermata visualizzata. Quindi, su Mac o su PC, seguire le indicazioni del produttore per configurare una connessione di rete Bluetooth.

HotSpot USB

E’ possibile sfruttare l’hotspot di iPhone anche tramite USB. Per sfruttare tale funzione è sufficiente accertarsi che su Mac o PC sia installata la versione più recente di iTunes. Quindi, sarà sufficiente collegare il proprio iPhone o iPad al computer utilizzando il cavo USB fornito in confezione. Se compare l’avviso “Vuoi autorizzare questo computer?”, si dovrà cliccare su “Autorizza” prima di poter navigare.

Per tutti gli altri tutorial realizzati dalla redazione di Macitynet vi rimandiamo direttamente a questo indirizzo.

Di seguito vi proponiamo una serie di articoli correlati all’argomento:

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,624FansMi piace
94,142FollowerSegui