Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Tutorial e FAQ » Se l’iPhone cade in acqua non serve a niente immergerlo nel riso

Se l’iPhone cade in acqua non serve a niente immergerlo nel riso

Se il vostro iPhone cade in acqua o in piscina mentre state facendo il bagno, si bagna mentre fate in giro in barca o in qualche altro modo, potreste essere tentati dal farlo asciuguare collocandolo in un contenitore con del riso per alcune ore, un suggerimento che in tanti indicano come metodo” miracoloso”, affermando che il riso avrebbe la proprietà di assorbire l’umidità anche dai più profondi recessi dell’apparecchio.

La tecnica proposta da molti per recuperare un cellulare caduto in acqua, è indicata come sbagliata anche da Apple in un documento di supporto.

Apple spiega che se appare un messaggio per evidenziare la presenza di liquidi nel connettore non è possibile caricare né collegare l’accessorio finché il connettore, le estremità del cavo ed eventuali accessori non saranno asciutti.

Cosa fare se l’iPhone si bagna

Se l’iPhone o un accessorio dell’iPhone è bagnato, Apple consiglia di scollegare il cavo dall’iPhone e l’altra estremità del cavo dall’alimentatore o dall’accessorio, e non legare di nuovo il cavo finché l’iPhone e il cavo non saranno completamente asciutti.

È bene asciugare l’iPhone picchiettando delicatamente contro la mano con il connettore rivolto verso il basso per rimuovere il liquido in eccesso, e lasciare l’iPhone in un’area asciutta e ventilata.

Dopo almeno 30 minuti, si può provare a caricare il telefono con un cavo Lightning o USB-C oppure a collegare un accessorio.

Se viene nuovamente visualizzato l’avviso, vuol dire che sono ancora presenti liquidi nel connettore o sotto i pin del cavo: si può lasciare l’iPhone in un luogo asciutto e ventilato per massimo un giorno.

Nel frattempo, è possibile provare di nuovo a caricarlo o a collegare un accessorio. Apple spiega che potrebbero essere necessarie fino a 24 ore perché l’iPhone si asciughi completamente.

Come fa Apple a sapere che l’acqua è entrata nell’iPhone?

Tra le procedure sconsigliate da Apple:

  • Non asciugare l’iPhone utilizzando una fonte di calore esterna o l’aria compressa.
  • Non inserire corpi estranei, come cotton fioc o tovaglioli di carta, nel connettore.
  • Non mettere l’iPhone in un contenitore pieno di riso. In caso contrario, piccoli residui di riso potrebbero danneggiare l’iPhone.

Qui vi spieghiamo come fa Apple a sapere che l’acqua è entrata nell’iPhone, e indichaimo altri suggerimenti da seguire se l’iPhone viene a contatto con l’acqua

Su macitynet.it trovate centinaia di Tutorial riguardanti Mac, iPad e iPhone. Partite da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità