fbpx
Home Hi-Tech Android World Da oggi Symbian diventa open source

Da oggi Symbian diventa open source

A partire da oggi il sistema operativo Symbian diventerà  liberamente disponibile online come software open source. L’annuncio arriva dalla Symbian Foundation che comunica il completamento del passaggio all’open source deciso nel 2008 e che arriva a conclusione oggi. Ricordiamo che Nokia possiede una quota maggioritaria della piattaforma a cui partecipano anche AT&T, LG, Motorola, DoCoMo, Samsung, Sony Ericsson, STMicroelectronics, Texas Instruments e Vodafone.

Oltre al codice del sistema operativo sviluppatori e costruttori interessati a Symbian potranno scaricare anche interfacce utente e applicativi creati per Symbian. Il materiale sarà  reso disponibile nel sito Web della fondazione a partire dalle ore 14 di oggi, orario Londra, le 15 qui in Italia. L’operazione mira ad attrarre gli sviluppatori e facilitare i lavori per programmatori e costruttori che intendono creare software ma anche smartphone basati su Symbian.

Secondo le dichiarazioni della Fondazione fino a oggi sono stati realizzati circa 330milioni di dispositivi basati su Symbian: anche se la piattaforma detiene ancora la quota più grande di device, Symbian ha perso da tempo l’anti smalto a causa prima di iPhone e poi soprattutto per Android che Google ha da subito proposto come sistema open liberamente disponibile.

Il passaggio all’open source è stato deciso nel 2008 e verrà  completato oggi, il mondo che ruota intorno al sistema operativo usato prevalentemente da Nokia, spera che che la mossa non avvenga in ritardo rispetto all’evoluzione esplosiva registrata nel settore smartphone. Esperti e analisti prevedono che nei prossimi anni Android è destinato a raggiungere una importanza sempre crescente raggiungendo la quota di maggioranza del mercato, probabilmente seguito da iPhone. Più difficile prevedere quali saranno le sorti dei sistemi che oggi detengono percentuali inferiori di mercato tra cui appunto Symbian ma anche Palm OS ed infine anche Windows Mobile.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.