Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » Disney acquista Marvel per 4 miliardi di dollari

Disney acquista Marvel per 4 miliardi di dollari

Pubblicità

Solo Steve Jobs è riuscito a spuntare un prezzo migliore, nonostante Pixar lavorasse già  da un decennio con la Walt Disney. Ma a parte la mancanza di un record, la mossa di Topolino per l’acquisto di Marvel Entertainment (la casa di Uomo Ragno, X-Men e Iron Man) vale 4 miliardi di dollari, che gli azionisti riceveranno sotto forma di contante e azioni. L’obiettivo dell’acquisizione di Disney, da un punto di vista azionario, è di mettersi in piena sicurezza nella zona di controllo di Marvel con più del 40% delle azioni.

Gli scenari che adesso si aprono sul mercato sono enormi, perché le due eredità  non potrebbero essere più differenti: Disney è il più grande tra i colossi dell’intrattenimento ed è estremamente diversificato, pescando nelle produzioni cinematografiche “vere” e sintetiche (dove spicca Pixar, appunto), televisive (con la controllata Abc, tra le altre cose), a fumetti e per i parchi tematici. Marvel non è da meno, sia per il controllo di un impero diversificato, sia per il numero di asset intangibili, cioè di personaggi creati per i comics e poi trasposti anche sul grande schermo: Uomo Ragno, X-Men, Iron Man, Fantastici Quattro e vari altri.

Per Bob Iger, Ceo di Walt Disney, “questa transazione combina la forza globale del marchio Marvel, con i suoi personaggi universalmente riconosciuti come Iron Man, Spider Man, I Fantastici Quattro e Thor, con i talenti creativi di Disney”. Il numero uno della casa di Burbank ha anche aggiunto: “Credo che l’aggiunta di Marvel al portfolio di Disney costituisca una significativa opportunità  per la crescita a lungo termine e la creazione di valore dei due marchi”.

Sapere adesso cosa ci si potrà  aspettare è prematuro: nessun piano per l’operazione annunciata oggi. Viene da sognare che forse potremo vedere il piccolo Nemo, Topolino e i Fantastici Quattro coinvolti in un’unica avventura in computer grafica. Chi può dirlo?

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità