Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Disponibile il PiP YouTube su iPhone e iPad, ecco come attivarlo

Disponibile il PiP YouTube su iPhone e iPad, ecco come attivarlo

A giugno scorso, Google ha iniziato a implementare il supporto Picture-in-Picture su YouTube per iPhone. Non è ancora ampiamente disponibile, ma gli abbonati a YouTube Premium possono abilitarlo in modo sperimentale all’interno dell’app mobile a partire da oggi oggi. Ecco come.

Con Picture-in-picture (PiP), ricordiamo, è possibile guardare i video di YouTube in un mini player, mentre si continuano ad utilizzare altre app. L’utilizzo è estremamente semplice: mentre si sta guardando un video, è sufficiente scorrere verso l’alto (o premere home) per chiudere l’app e guardarlo in un mini player. In questo modo verrà generato un PiP con controlli standard di riproduzione/pausa e controlli per riavvolgimento/avanzamento.

 

YouTube per iOS ottiene finalmente il PiPCome abilitare PiP YouTube su iPhone

Per prima cosa è necessario visitare il sito YouTube.it/new dopo aver effettuato l’accesso con il proprio account Google. Ovviamente, è necessario essere abbonati a YouTube Premium (non solo a Music Premium).

Su questa pagina si trova la voce  “Picture in picture su iOS”, precisamente al secondo paragrafo, sotto quello intitolato “Traduci commenti”.

Da qui è sufficiente cliccare sul tasto per provarlo, avviare un video sull’app YouTube per iPhone (iPad non supporta il PiP in questo momento).

Google osserva come “il blocco dello schermo durante la visione in PiP metterà in pausa il video”, anche se il team è già al lavoro per risolvere il problema e offrire un’esperienza migliore.

Da notare che la pagina ufficiale riporta come data di fine prova il 31 ottobre. Questo potrebbe indicare che dopo tale data, se tutto va bene, YouTube lancerà definitivamente la funzione Picture-in-Picture nell’app per iPhone e iPad.

Del resto, i test sono ormai iniziati da diversi mesi, quando a giugno, Google ha implementato la funzionalità in tutto il mondo per gli utenti a pagamento. Sta anche portando la funzione PiP agli utenti gratis, al momento solo negli Stati Uniti e con annunci pubblicitari.

Tutti gli articoli che parlano di Google sono disponibili da qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità