djay Pro 2 per Mac, update con funzioni di apprendimento automatico per l’applicazione per DJ

Algoriddim ha rilasciato djay Pro 2.01 per Mac, nuova versione di una delle più apprezzate applicazioni professionali per mixare brani.

djay Pro 2
[banner]…[/banner]

La società Algoriddim, nota per interessanti app per DJ che girano su Mac, iPhone e iPad, ha rilasciato djay Pro 2.01 per Mac, nuova versione di una delle più apprezzate applicazioni professionali per mixare brani.

Tra le novità di questa versione, una funzionalità di apprendimento automatico denominato Automix AI, che consente di mixare brani musicali, in tempo reale, selezionando automaticamente i migliori punti di entrata e di uscita e controllando l’equalizzazione. Altre novità sono relative a funzioni che consentono di sincronizzare foto a ritmo, migliorie nella gestione delle librerie con i media, funzioni di accessibilità e un engine audio del tutto rinnovato.

La media library consente di creare playlist da Spotify, iTunes e dal Finder; è possibile sfruttare filtri smart, playlist smart e funzionalità di Matching automatico (mettendo a tempo due brani con la miscelazione armonica). Altre novità riguardano le modalità Deck View / Preparation, un editor per la modifica delle scorciatoie di tastiera, effetti Post-fader FX, la visualizzazione di forme d’onda a colori e alta risoluzione, la possibilità di salvare e assegnare nomi a punti di Cue / Loop, una modalità video per l’integrazione con Foto.

L’interfaccia dell’applicazione, come sempre, mostra due piatti e gli strumenti principali ma può essere personalizzata per visualizzare e gestire senza problemi fino a 4 piatti e un’impressionante serie di strumenti e funzioni. Tra questi ricordiamo sync, cue points, looping, scrubbing, slip mode e una griglia beat modificabile. È possibile gestire cronologie e code continue, con anteprime istantanee, ricerca in linea e diverse modalità di visualizzazione (luminosa, scura, allargata) per operare in qualsiasi condizione di luce. Sono inclusi campionamenti ed effetti vari, è possibile registrare file AAC e WAV, esportare in iTunes, gestire lo shifting del pitch, crossfader modificabili, equalizzazione, panoramica, filtri highpass e lowpass, supporto per plugin e supporta 50 controller MIDI.

djay Pro 2 richiede un Mac con OS X 10.11 o seguenti, “pesa” 271MB e in questo momento è in vendita a 43,99 euro sul Mac App Store (scontata del 20% rispetto al normale prezzo di listino).

djay Pro 2