Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Ecco perché un nuovo iPad 10,5” è geniale

Ecco perché un nuovo iPad 10,5” è geniale

Diverse anticipazioni puntano all’arrivo di un nuovo iPad 10,5”, diagonale e formato di cui nessuno riesce a comprendere la necessità. Questo soprattutto considerando l’attuale gamma proposta da Cupertino con un mega iPad Pro 12,9” professionale, un iPad Pro 9,7”, un iPad Air 2 con la stessa diagonale, iPad mini 2 da 7,9” per gli utenti che preferiscono un dispositivo compatto e leggero. Insomma un nuovo iPad 10,5” non sembra aggiungere molto in termini di formato ai 9,7” attuali, collocandosi senza troppo scalpore tra questi e il top da 12,9”. A questo si aggiungono ancora le anticipazioni da cui manca ormai da mesi qualsiasi indicazione di un refresh di iPad mini, uno dei modelli più venduti in assoluto, lasciando ipotizzare che Apple non sembra avere intenzione di rinnovare questo formato.

Finalmente arriva una prima ipotesi credibile che, per la prima volta, non solo motiva perfettamente un nuovo iPad 10,5” ma allo stesso tempo sembra offrire una spiegazione plausibile sul perché Cupertino non sembra avere intenzione di presentare un nuovo iPad mini. Il ragionamento di Dan Provost è semplice: durante la presentazione di iPad Pro 12,9” Phil Schiller ha spiegato che la larghezza del tablet professionale è praticamente identica all’altezza di iPad Air 9,7”, soluzione che permette di eseguire e visualizzare due app in contemporanea fianco a fianco.

ipad pro 129
Lo stesso ragionamento risulta valido se applicato a un ipotetico iPad 10,5” che avrebbe come larghezza una dimensione praticamente simile o identica all’altezza di iPad mini. Provost spinge il ragionamento oltre, calcolando risoluzione e diagonale: un iPad 10,5 pollici sarebbe in grado di offrire dimensioni paragonabili a un iPad Air offrendo però la stessa risoluzione di iPad Pro 12,9 pollici, pari a 2.732 x 2.048 pixel. Solo che invece di una densità di 264 ppi, l’atteso tablet offrirebbe una densità ancora superiore pari a 326 ppi.

I calcoli portano a un nuovo iPad con diagonale di 10,47” ma che Cupertino potrebbe comunque presentare come iPad 10,5” con un arrotondamento giustificato sia dalle dimensioni sia per semplicità. Per dimostrare la bontà di questo form factor Provost propone anche una foto in cui sovrappone un foglio di carta da 10,5″ a un iPad da 9,7″, immagine che qui riportiamo.

ipad 105 provost

L’interpretazione di Dan Provost è intrigante e ha diversi meriti: applica una soluzione già adottata da Apple a un nuovo modello atteso in arrivo, spiega perché Apple potrebbe non rinnovare iPad mini infine soprattutto spiega perché un iPad 10,5” non solo avrebbe senso ma risulterebbe anche un taglio indovinato per form factor e display. Ricordiamo che fino a oggi le anticipazioni per iPad puntano al rinnovo hardware dei due iPad Pro attuali più un nuovo iPad 10,5”, ma si tratta appunto di indiscrezioni. Occorre attendere ulteriori dettagli, o la comparsa di parti e componenti online, che puntualmente si verificano man mano che ci si avvicina alla data di lancio.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità