fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Epic Games chiama Craig Federighi e Eddy Cue come testimoni

Epic Games chiama Craig Federighi e Eddy Cue come testimoni

In vista del processo avente ad oggetto l’ormai nota vicenda Fortnite e App Store, gli avvocati di Epic Games hanno chiesto formalmente che Craig Federighi ed Eddy Cue vengano sentiti come testimoni.

La disputa tra Apple e lo sviluppatore di Fortnite Epic Games andrà in scena a maggio 2021, con l’avvio del processo nelle aule dei tribunali, anche se entrambe le società stanno già preparando la lista testimoni per le deposizioni. La strategia di Epic Games è molto chiara: sentire Craig Federighi ed Eddy Cue.

epic federighi cue

Durante un’udienza tramite Zoom, riferisce Law360, il consulente legale di Epic Games, Lauren Moskowitz di Cravath Swaine & Moore LLP, avrebbe chiesto al giudice Thomas S. Hixson di autorizzare la deposizione di Craig Federighi, che supervisiona lo sviluppo di iOS e macOS, ed Eddy Cue, vicepresidente senior di software e servizi Internet di Apple.

Il giudice Thomas S. Hixson si è riservato di decidere su tale richiesta, dopo che Apple si è opposta a tale audizioni. Il Giudice, però, ha già annunciato che Apple dovrà dimostrare  “circostanze straordinarie” per far sì che i due dirigenti non vengano chiamati a testimoniare. Secondo quanto riferito, Apple ha già accettato circa 14 chiamate per deposizioni, inclusa una sessione con Tim Cook, che dovrebbe durare quattro ore. Gli avvocati di Epic Games hanno sostenuto che è troppo presto per sapere quali testimoni saranno autorizzati a deporre.

Eddy Cue pranzo

Ad ogni modo, la prossima udienza si concentrerà sulle modalità con cui Apple ha rimosso Fortnite dall’App Store. Epic Games sostiene che questa è una mossa anticoncorrenziale, mentre Apple afferma che la società di giochi ha ripetutamente infranto le regole dell’App Store. La vicenda è ormai nota, e riguarda la vendita di oggetti di gioco con un sistema di pagamento diretto dello sviluppatore, invece del sistema di pagamenti Apple, obbligatorio per le app distribuite tramite App Store.

La diatriba di Epic Games contro Apple è iniziata con l‘introduzione in Fortnite di un sistema di pagamenti diretto vietato dalle regole di App Store, ma anche dal regolamento di Google Play Store: il gioco è stato espulso da entrambi i negozi digitali. Tutti gli sviluppi della vicenda sono disponibili da questa pagina: il processo Epic contro Apple si svolgerà nel 2021.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui