fbpx
Home Macity Voci dalla Rete EX CEO General Motors: «Se Apple fa un'auto, sono fuori di testa»

EX CEO General Motors: «Se Apple fa un’auto, sono fuori di testa»

«L’Apple Car? Se fossi in loro starei ben alla larga da questo mercato, sarebbero fuori di testa». È questo il consiglio che, dalle pagine di Bloomberg, rivolge alla casa della Mela Dan Akerson, uno che di auto se ne intende visto che è stato per tre anni amministratore delegato di General Motors e ancora oggi è vicepresidente del consiglio di amministrazione dell’azienda che controlla, tra le altre, Buick, Chevrolet e Opel.

La sola ipotesi che Apple possa mettersi in un mercato come quello delle auto viene considerata una sorta di non senso da Akerson che non esita a definire le voci come «assurdità buttate lì», qualche cosa priva di capo e coda, una cosa da fuori di testa. «Se fossi un azionista – dice l’ex amministratore delegato di GM – non sarei per nulla contento di vedere che si sta prospettando l’ingresso in un mercato a basso margine ma con elevate difficoltà produttive come quello dell’automobile. La gente che non opera in questo ambito tende a sottostimare le problematiche regolamentari e rispetto alla sicurezza».

dan akerson apple car

Apple secondo Akerson è già oggi nel mercato giusto e non ha alcuna ragione di mettersi a produrre autovetture: «avrei voluto avere io i loro margini e vendere 74,5 milioni di telefoni», una opinione che sembra essere confermata dal fatto che Apple ha prodotto 18 miliardi di utile in un periodo in cui GM, una azienda automobilistica in salute, ne ha prodotti meno di 2.

«Fossi in loro – dice ancora l’ex amministratore delegato – ci penserei due volte. Noi prendiamo acciaio e lo trasformiamo in un’autovettura. Non hanno la minima idea di che cosa questo significhi». Per Apple sarebbe molto più sensato vendere “componenti”, intendendo con questo sistemi elettronici e software, ai produttori di automobili, che li acquisterebbero come si fa con i fari o gli pneumatici. Lo stesso Akerson sarebbe entusiasta di questa prospettiva: «quando ero CEO se ci fosse stata questa prospettiva, avrei firmato con loro senza pensarci un attimo. Gli avrei messo in mano l’infotainment e la connettività di ogni singola autovettura della GM»

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,569FansMi piace
94,153FollowerSegui