Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » I fornitori di iPhone piangono, vendite a livelli del 2014

I fornitori di iPhone piangono, vendite a livelli del 2014

Largan e Catcher, due fornitori storici di Apple per parti e componenti di iPhone, annunciano risultati negativi. Il calo delle vendite iPhone, il primo dalla sua introduzione nel 2007, è stato prima anticipato dagli analisti e poi confermato anche da Apple: durante la presentazione dei risultati fiscali del primo trimestre 2016, corrispondente agli ultimi 3 mesi del 2015, Tim Cook ha annunciato che Cupertino prevede cali di vendite iPhone durante i prossimi mesi di quest’anno.

Largan e Catcher
I risultati annunciati da Largan e Catcher per il mese di febbraio confermano questa tendenza. Ricordiamo che Largan costruisce le lenti impiegate nelle fotocamere di iPhone e anche per altri costruttori, mentre Catcher fornisce da anni gli chassis in metallo impiegati in diversi dispositivi della Mela, tra cui iPhone e iPad, e anche per altri costruttori. Per entrambe le società si tratta di cali sensibili: il fatturato di Largan risulta il 36,85% inferiore a quello del mese precedente e il 22,11% in meno rispetto allo stesso mese del 2015. Per Catcher il fatturato di febbraio è diminuito del 33,12% rispetto a gennaio 2016 e del 7,50% se confrontato allo stesso mese del 2015.

La diminuzione del fatturato per Largan e Catcher è imputata dagli analisti al sensibile calo degli ordinativi e delle commesse da parte di Apple, principale cliente per le due società, ma occorre tenere presente che in generale per il mercato smartphone e tablet è prevista una diminuzione della crescita delle vendite per l’intero mercato, non solo per Apple. La regressione ha portato Largan e Catcher ha registrare fatturati ai livelli di due anni fa.

Largan e Catcher

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità