fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Japan Display: salvataggio da 700$ milioni per costruire OLED per iPhone

Japan Display: salvataggio da 700$ milioni per costruire OLED per iPhone

[banner]…[/banner]

L’industria mondiale dei display è in subbuglio: i principali costruttori puntano alle immense commesse in arrivo da Apple per produrre OLED per iPhone. Samsung è prima della fila, seguita da LG e sembra anche da Sharp ma il tavolo delle trattative potrebbe allargarsi ulteriormente con l’ingresso di Japan Display. Il Wall Street Journal riporta di piani in corso per un mega salvataggio da 700 milioni di dollari, inizione di investimenti che permetterebbe a Japan Display di dotarsi di linee di produzione per schermi OLED.

Japan Display
JDI è rimasto l’unico grande costruttore di schermi in Giappone dopo l’acquisto di Sharp da parte di Foxconn. Ma gli affari non vanno benissimo: la flessione delle vendite iPhone sta pesando su bilancio e fatturato di Japan Display. Secondo le stime fino a metà del fatturato è generato proprio dalle commesse di Cupertino per gli schermi di Phone. Per il trimestre conclusosi a settembre JDI segna un calo del 25% nelle vendite e una perdita di 46 milioni di dollari: negli scorsi giorni è stato annunciato un piano per il licenziamento del 30% della forza lavoro pari a 4.700 dipendenti. Nel 2015 il risultato è stato una perdita di 294 milioni di dollari.

Anche se le prospettive sono in miglioramento grazie a iPhone 7, JDI necessita di sostanziosi investimenti che, ancora una volta, potrebbero arrivare dal suo più grande azionista, il fondo Innovation Network Corporation of Japan a controllo statale che detiene il 35,6% di proprietà della società. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal JDI e INCJ stanno discutendo per un salvataggio di 700 milioni di dollari, 75 miliardi di yen, destinati a migliorare le tecnologie LCD e per installare impianti propri per la produzione di OLED per iPhone, tecnologia che dovrebbe arrivare sugli smartphone Apple nel 2017 o nelle generazioni successive.

L’accordo non è ancora stato raggiunto: dettagli e modalità dell’operazione potrebbero essere modificati. Per il finanziamento si sta valutando l’emissione di obbligazioni subordinate ma potrebbero intervenire anche altre banche che hanno già investito in Japan Display. Se l’operazione come è molto probabile sarà effettuata, Apple potrebbe contare presto su un ulteriore fornitore di schermi OLED per iPhone.

oled per iphone 2017 oled

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,790FollowerSegui