Gli aggiornamenti di HomePod si installeranno con l’app Casa

HomePod, l’altoparlante wireless per la casa che Apple distribuirà a breve in alcuni paesi, potrà essere aggiornato “over-the-air” sulla falsariga di quanto è già possibile fare con i dispositivi iOS, Apple TV e Apple Watch.

[banner]…[/banner]

HomePod, l’altoparlante wireless per la casa che Apple distribuirà a breve in alcuni paesi, potrà essere aggiornato “over-the-air” sulla falsariga di quanto è già possibile fare con i dispositivi iOS, Apple TV e Apple Watch.

HomePod sfrutta una versione speciale di iOS e scandagliando nel codice dell’ultima versione di quest’ultimo, il sito 9to5Mac ha individuato che gli aggiornamenti destinati a HomePod potranno essere installati usando Casa, l’app di Apple destinata alla gestione e controllo degli accessori HomeKit.

Aggiornamento HomePod

L’app Casa avviserà gli utenti della presenza di aggiornamenti mostrando una finestra simile a quella degli aggiornamenti di watchOS che è possibile eseguire da iPhone. Gli utenti potranno attivare gli aggiornamenti automatici (anche se non è chiaro come verranno gestiti). Gli aggiornamenti potranno essere installati su un singolo HomePod o su più speaker stereo eventualmente presenti in casa (gli HomePod collegati in stereo non possono funzionare con differenti versioni del software). Il supporto che consentir di configurare due altoparlanti in una coppia stereo selezionandone uno per riprodurre il canale di sinistra e uno il canale di destra, arriverà con l’update a iOS 11.3 (disponibile questa primavera come aggiornamento software gratuito per iPhone 5s e modelli successivi, tutti i modelli iPad Air e iPad Pro, iPad di quinta generazione, iPad mini 2 e successivi e iPod touch di sesta generazione).