fbpx
Home Hi-Tech Android World Google Foto non offrirà più spazio illimitato per foto e video

Google Foto non offrirà più spazio illimitato per foto e video

A partire dal primo giugno 2021 Google Foto non offrirà più spazio illimitato che permette agli utenti di salvare sul cloud e conservare fotografie e video: si tratta di una cattiva notizia per uno dei servizi gratuiti più apprezzati di sempre dagli utenti dei servizi di Big G e non solo. Ma c’è ancora un po’ di spazio di manovra.

Infatti fino al primo giugno 2021 sarà ancora possibile inviare foto e video in alta qualità a Google Foto, senza che questi dati vengano conteggiati entro i 15GB di spazio gratuito inclusi di serie nell’account degli utenti. Invece a partire dal primo giugno 2021 Google Foto inizierà a conteggiare lo spazio occupato da foto e video in alta risoluzione, fino al riempimento dei 15GB complessivi che vengono impiegati anche per conservare nel cloud email e documenti di Google Workspace, inclusi quindi file di testo, slide di presentazione e fogli di calcolo.

L’app Google Foto mette il turbo, per ora solo su iOSIn pratica Google concede tempo agli utenti che possono così continuare a usare il servizio di archiviazione online per foto e video su Google Foto, per poi decidere se continuare a farlo pagando per ottenere spazio extra di archiviazione. In Italia si parte con 100GB di spazio cloud complessivo pagando 1,99 euro al mese. Big G dichiara che questo cambiamento permetterà alla società di stare al passo con la crescente domanda di spazio di archiviazione cloud da parte degli utenti.Google Foto non offrirà più spazio illimitato per foto e video

Naturalmente gli utenti di terminali Google Pixel non saranno soggetti a questa limitazione e potranno continuare a usufruire di spazio Google Foto illimitto. In vista del termine dello spazio Google Foto infinito, il colosso del web introdurrà un nuovo strumento che esaminerà le foto memorizzate nel cloud, per informare l’utente circa la presenza di immagini sfocate o scure, suggerendo loro di cancellarle per risparmiare spazio. In ogni caso, sempre secondo Google, circa l’80% degli utenti attuali non dovrà preoccuparsi di esaurire lo spazio disponibile per altri tre anni.

Ricordiamo che da luglio è possibile effettuare il banckup anche di iPhone su Google One, mentre da settembre sono disponibili nuovi strumenti dedicati ai video su Google Foto. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Google sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Black Friday: per il nuovo iPad comprate Logitech Crayon a prezzo minimo, solo 42,99 €

Su Amazon Logitech Crayon scende al prezzo più basso della sua storia. La vera e unica alternativa ad Apple Pencil vi costa solo 49,99 euro.