fbpx
Home iPhonia Apple Watch Le note di Google arrivano su Apple Watch prima di quelle Apple

Le note di Google arrivano su Apple Watch prima di quelle Apple

L’app Note di Apple è una di quelle piccole utility che passa inosservata quando c’è, ma di cui si sente la mancanza quando invece non la troviamo: la sua assenza su Apple Watch ora può essere colmata con Google Keep che di fatto porta l’utility di Big G sullo smartwatch di Cupertino prima ancora dell’app note di Apple.

Impossibile scrutare negli oscuri meccanismi di Cupertino che hanno creato l’app Note su Mac, iPhone e iPad con tanto di sincronizzazione iCloud, escludendo però Apple Watch. Stesso discorso per le app di Google, Amazon ed eBay che per oltre un anno hanno abbandonato al suo destino l’indossabile di Apple con la rimozione delle rispettive app più famose, scelta che ora sembra ribaltata con l’ultimo rilascio di Google Keep.
Google Keep, le note di Big G arrivano su Apple Watch prima di quelle AppleSullo smartwatch Google Keep visualizza le ultime 10 note create e consultate dall’utente. È possibile aggiungere nuovi elementi tramite la dettatura oppure tracciando una lettera alla volta con il dito sullo schermo di Apple Watch.

Si tratta di un’app dalle funzioni basilari, ma pratica e utile: Google Keep si può utilizzare sui dispositivi Android e anche da computer tramite Internet da questa pagina, ed offre note sempre sincronizzate e condivise su qualsiasi dispositivo

Google Keep per iPhone, iPad e ora anche per Apple Watch si scarica gratis da questa pagina di App Store. Tutti gli articoli di Macitynet su Apple Watch sono disponibili a partire da qui.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,893FollowerSegui