Google Traduttore, come padroneggiarlo al meglio su web e app

Ecco come gestire al meglio Google Traduttore da app e da web: tante le modalità di traduzione aggiornate nel tempo: da quella grafica a quella vocale.

L’applicazione Google Traduttore si è aggiornata diverse volte nel tempo, introducendo nuove modalità di traduzione e funzioni smart piuttosto interessanti: ccco come sfruttare al meglio l’app su smartphone e tablet, e come tradurre testi e siti sfruttando invece il traduttore disponibile sul web.

Traduzione web

Parole e frase

Anzitutto, per chi non lo sapesse, Google Traduttore è disponibile anche da web browser. Basta navigare a questo indirizzo per iniziare a tradurre testi e interi siti web. Sarà sufficiente selezionare lingua di partenza e di destinazione, per poter iniziare a digitare i propri testi all’interno della casella di sinistra: a questo punto il testo tradotto sarà visualizzato all’interno della casella di destra.

E’ possibile, come lingua di partenza, selezionare la voce “Rileva lingua”, così da poter scrivere i propri testi senza necessità di scegliere una sola lingua di partenza: sarà Google a rilevare la lingua utilizzata, traducendo il testo nella lingua di destinazione desiderata.

Google TraduttoreAll’interno del capo di testo, inoltre, è possibile anche digitare la URL di un determinato sito straniero, per tradurlo interamente. Il funzionamento è semplice: si digita la URL del sito che si vuole tradurre, e si clicca sul link generato e apparso nella casella di desta.

Traduzione documenti

Partendo sempre dalla pagina iniziale di Google Traduttore su web, è anche possibile tradurre interi documenti. In questo caso è sufficiente cliccare sulla voce in blu “traduci un documento”, per poter caricare il documento da tradurre. Dopo aver cliccato sull’opzione per tradurre un documento si potrà scegliere un file PDF o doc tramite classico finder.

Google Traduttore

Il nuovo aggiornamento include anche migliorie generali, come una conversazione più fluente in oltre 40 lingue. Come già anticipato, però, la novità più rilevante è la traduzione istantanea di testo stampato in 20 nuove lingue, utilizzando la fotocamera del dispositivo. Da oggi, allora, sarà possibile tradurre le insegne da e verso l’inglese, da e verso Bulgaro, Catalano, ceco, Croato, danese, filippino, Finlandese, Indonesiano, Lituano, Norvegese (Bokmål), Olandese, Polacco, Rumeno, Slovacco, Svedese, Turco, ucraino, Ungherese, oltre a poter utilizzare la traduzione visiva dall’inglese a hindi e Tailandese. L’Italiano era già, invece, supportato da tempo.

Traduzioni preferite
Nel caso in cui si utilizzi Google Traduttore per testi più o meno lunghi, è possibile salvare la traduzione come preferita, cliccando sull’icona a forma di stella presente all’interno del campo di testo di destra. In questo modo la traduzione verrà salvata all’interno delle Frasi preferite, e la si potrà recuperare velocemente anche in un secondo momento.

Traduzione scrittura a mano libera
Anche da web, oltre che su App, è possibile tradurre frasi scrivendo le parole a mano libera, come se si impugnasse una penna. Per fare ciò è sufficiente cliccare sull’icona a forma di tastiera presente in basso nel campo di testo di sinistra; da qui si dovrà scegliere l’opzione “Scrittura a mano libera”.

Google Traduttore

Traduzione da app

Traduzione vocale

Sebbene lo stesso team di sviluppo Google tenga a precisare come Google Traduttore non Google Traduttore
sia affatto un sostituto ad un corso di lingua, gli sviluppatori si dicono felici  di come l’app venga comunque utilizzata dagli studenti per coadiuvare il proprio apprendimento e di come il servizio possa effettivamente facilitare anche le conversazioni. Ed infatti, oltre a poter beneficiare delle opzioni di tradizione sopra descritta, l’app consente anche le traduzioni vocali.Questo vuol dire che l’utente, dopo aver cliccato sull’icona a forma di microfono, potrà anche dettare una frase da tradurre al volo. Questa possibilità di tradurre al volo i testi è disponibile sia su iOS che su Android e risulta davvero pratica e veloce, permettendo di tradurre senza dover perdere tempo a digitare sulla tastiera.

Traduzione per immagini

Oltre che dettare o scrivere, L’app Google Traslate permette anche di inquadrare scritte attraverso la fotocamera del proprio dispositivo. In questo modo le parole saranno tradotte in tempo reale, trasformate nel testo di destinazione desiderato.

Google Traduttore

Google Traduttore è disponibile gratis sia in App Store, per iPhone e iPad, che su Google Play per i dispositivi Android.