Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Hertz vende Tesla ed elettriche per comprare auto a benzina

Hertz vende Tesla ed elettriche per comprare auto a benzina

La società di noleggio Hertz sta vendendo circa 20.000 veicoli elettrici usati, inclusi modelli Tesla, attualmente in forza alla sua flotta USA, circa due anni dopo un accordo con il produttore automobilistico per offrire i suoi veicoli in noleggio. Un altro segnale che la domanda di veicoli elettrici si è raffreddata.

Hertz opterà, invece, per veicoli a benzina, probabilmente anche per via dei costi più elevati legati a collisioni e danni dei veicoli elettrici, anche se aveva pianificato di convertire il 25% della sua flotta in veicoli elettrici entro la fine del 2024.

Il CEO della società, Stephen Scherr, ha segnalato l’anno scorso alla conferenza JPMorgan Auto Conference difficoltà dovute a costi più elevati per i suoi veicoli elettrici, in particolare i modelli Tesla. Hertz ha persino limitato la coppia e la velocità dei veicoli elettrici e li ha offerti agli utenti esperti sulla piattaforma per renderli più facili da adattare dopo che alcuni utenti avevano registrato collisioni frontali.

Hertz si aspetta anche circa 245 milioni di dollari di spese legate al deprezzamento dalla vendita di veicoli elettrici nel quarto trimestre del 2023.

Tesla Model 3 diventa più bella dentro e fuori, migliora l’autonomia

Futuro nero per i veicoli elettrici?

La decisione di Hertz sottolinea la strada impervia che i veicoli elettrici stanno attraversando, proprio in un momento in cui la crescita delle vendite rallenta, portando produttori automobilistici come General Motors e Ford a ridimensionare i piani di produzione.

L’analista di Morgan Stanley, Adam Jonas, ha affermato in una nota che la mossa di Hertz è un altro segnale che le aspettative sui veicoli elettrici devono essere “ridimensionate al ribasso”. Mentre i consumatori apprezzano l’esperienza di guida e i risparmi di carburante di un veicolo elettrico, Jonas ha riferito che ci sono altri “costi nascosti nel possedere un veicolo elettrico”, come quelli legati a collisioni e danni.

Hertz, che aveva pianificato in precedenza di ordinare 100.000 veicoli Tesla entro la fine del 2022 e 65.000 unità di Polestar nel corso di cinque anni, ha dichiarato che si concentrerà sul miglioramento della redditività per il resto della sua flotta di veicoli elettrici.

Prezzi in calo per gli EV usati

Nel frattempo negli USA i prezzi all’ingrosso dei veicoli elettrici usati sono diminuiti per la maggior parte del 2023, mentre i prezzi dei nuovi veicoli elettrici sono scesi e le scorte di veicoli elettrici invenduti sono aumentate, secondo i dati di Cox Automotive.

Cox ha previsto prima della decisione di Hertz che i prezzi dei veicoli elettrici usati diminuiranno più dei prezzi complessivi dei veicoli usati nel 2024. A titolo di esempio, Hertz sta vendendo alcune Tesla Model 3 a circa 17.000 dollari, quasi la metà del prezzo di acquisto della variante più economica della berlina compatta, come mostrato sul suo sito web di auto usate.

Sono elencati più di 700 veicoli elettrici in vendita, tra cui BMW i3, Chevrolet Bolt e i modelli Tesla Model 3 e Model Y. Su macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità