Huawei Fit, l’orologio che rileva il battito arriva in Italia pronto per iOS e Android

Huawei Fit arriva in Italia il 1 dicembre, al prezzo consigliato di 149 euro; ecco il dispositivo pensato per accompagnare gli sportivi 24 ore su 24, anche durante il nuoto

Dopo Huawei Watch e Huawei Lady Wach, il costruttore, cinese ufficializza l’uscita anche in suolo italiano di Huawei Fit: arriverà il prossimo 1 dicembre, al prezzo di 149 euro. Grazie alla collaborazione con Firstbeat, azienda attiva nell’analisi dei dati dell’attività fisica, il nuovo dispositivo indossabile, promette accuratezza nella rilevazione del battito cardiaco e delle calorie bruciate.

Huawei Fit è un dispositivo dedicato agli sportivi, che monitora l’attività cardiaca 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, risultando un compagno ideale per tenere sotto controllo il proprio esercizio fisico. A livello software si fregia di una funzione di Personal Trainer che, sfruttando anche l’app Huawei Wear per smartphone, monitora costantemente l’esercizio fisico e invia dei promemoria per cambio attività, tempi di recupero e fornisce un controllo totale dell’attività fisica sul display. In questo modo, la smartband, da dispositivo passivo, si trasforma in un device attivo, che oltre a registrare i dati fisici, suggerisce all’utente le attività da svolgere.

Huawei Fit monitora 5 sport diversi: corsa, camminata, tapis roulant, ciclismo e nuoto. Quest’ultimo, lascia intendere che si tratta di un orologio impermeabile, che può essere indossato anche quando si nuota, resistente a 5 atmosfere di profondità (50 metri). a livello di autonomia, Huawei Fit può arrivare fino 6 giorni di utilizzo con una singola ricarica, che dura al massimo un’ora e mezza.

Huawei Fit è dotato di un display: touchscreen da 1,04”, con tecnologia LCD e risoluzione di 208 x 208 pixel, rivestito da Gorilla Glass. Ha una densità di pixel pari a 200 PPI, con dimensioni di 39,5 x 9,9 mm. Al polso lo si avvertirà leggermente, considerando un peso irrisorio di 35 grammi. Al suo interno un processore Cortex M4 MCU, con sistema operativo proprietario LiteOS, che lo rende compatibile con iOS e Android. Tra i suoi sensori, quello di rilevazione movimento a 6 assi (acceleromentro + giroscopio), oltre a quello per rilevare la luminosità ambientale, e il PPG per il battito cardiaco.

Huawei Fit sarà disponibile dal 1 dicembre al prezzo consigliato al pubblico di 149 euro nella colorazione Titanium Gray con cinturino nero “sport band large” da 20mm. Le versioni Moonlight Silver con cinturino arancio “sport band small” da 18mm e Titanium Gray con cinturino nero “sport band small” da 18mm saranno disponibili a partire da gennaio 2017.

huawei fit