Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » iTunes, Music & Video » Il meglio di iTunes 2013: i 10 film top

Il meglio di iTunes 2013: i 10 film top

iTunes nel corso degli ultimi anni si è arricchito moltissimo di contenuti; tra gli ultimi arrivati sul nostro mercato ci sono i film che si possono sia comprare che acquistare e tenere per sempre. Possiamo vederli su Mac o sul TV, usando Apple TV, ma anche su iPad e persino iPhone. I tempi di rilascio delle pellicole rispetto alla uscita in sala si è progressivamente accorciato, al punto che oggi è possibile stilare una classifica dei migliori film dell’anno disponibili su iTunes sovrapponendola a quella dei migliori film dell’anno in linea generale. Anche se mancano alcuni degli ultimissimi lavori, ci sono praticamente tutti quelli usciti fino alla fine dell’estate. Nella nostra classifica, che non è veramente tale ma solo un gruppo di 10 film “top” senza un ordine preciso, teniamo conto dei lavori di maggior rilievo anche spettacolare, che hanno avuto successo nelle sale. Non dimentichiamo ovviamente la qualità dell’impianto. Ve li sottoponiamo e consigliamo sapendo che ben difficilmente  vi deluderanno

GRAVITY (A. CUARON)
ANNA KARENINAScienziata in missione nello spazio profondo con equipaggio specializzato, si ritrova inerme e solitaria dopo incidente terribile a cercare un modo per rientrare sulla Terra. Al suo fianco un’astronauta scafato e carismatico interpretato da un ispirato Clooney. Fantascienza dell’anima per un blockbuster originale ed ammaliante.

PERCHÈ VEDERLO? Dall’autore del già interessante “I figli degli uomini”, un’odissea al femminile di una lotta per la sopravvivenza in un ambiente ostile ma affascinante. Il corpo androgino ed asciutto della Bullock veicola il viaggio verso casa di una donna piegata da una grande sofferenza ma combattente e reattiva. La regia splendida e le immagini mozzafiato ne sono la splendida scenografia. La pellicola dell’anno per chi scrive, per audacia, raffinatezza tecnica, coinvolgimento emotivo. La gravità non è mai stata così ambita. migliore.

GRAVITY costa 14,99 euro (16,99 in HD da ordinare in anteprima)


la regola del silenzioLONE RANGER (G. VERBINSKY)
Nell’assolato ovest un uomo di legge viene risparmiato da una carneficina in cui perde l’amato fratello da un indiano bislacco e dal suo splendido cavallo bianco. I tre ormai inseparabili personaggi decideranno di vendicarsi per motivi diversi dell’affronto subito. Dagli stessi autori dei Pirati dei Caraibi, una esplosiva trasposizione di un personaggio amato da una serie tv cult.

PERCHÈ VEDERLO? La premiata ditta Verbinski-Depp dopo la fortunata saga dei pirati e lo splendido connubbio in Rango, gioca a viso aperto una roboante avventura nel far west con effetti speciali al minimo ma scenografie al massimo. Ne nasce una pellicola stile Hollywood vecchi tempi con ricostruzioni fastose, ritmo forsennato e situazioni spassose. Un’operazione coraggiosa poco premiata al botteghino ma profondamente rispettosa della settima arte più nobile. Depp indiano funziona, ma la vera rivelazione è lo spirito nobile di Hammer.

LONE RANGER Costa 7,99 euro (11,99 in HD; 3,99 E 4,99 euro in affitto)


ZAMBEZIAPACIFIC RIM (G. DEL TORO)
La terra viene sistematicamente attaccata da mostri giganti attraverso portali interdimensionali; per rispondere alla guerra dichiarata gli umani progettano titanici robot in grado di far fronte all’emergenza, guidati da coppie di piloti simbioticamente connessi. Dall’estro visionario di Del Toro una gemma di rara intensità che sposa omaggio al cinema fantastico giapponese con il migliore intrattenimento made in Hollywood.

PERCHÈ VEDERLO? Opera nata subito dopo la delusione di non essere stato al timone del progetto “Lo hobbit”, condensa tutta la voglia del regista messicano di stupire e divertire allo stesso tempo. Un connubio particolarmente riuscito di generi per una pellicola qualitativamente eccelsa. Un citazionismo esibito che partorisce un gigante mostruoso. Spunti stimolanti che rimandano ad anime giapponesi da riscoprire, piuttosto che a classici fantastici da riassaporare. Idillio per gli occhi, cibo per la mente. Del Toro sempre più autore senza etichetta.

PACIFIC RIM costa 7,99 euro (11,99 in HD; 3,99 E 4,99 in affitto)


MAI STATI UNITIFLIGHT (R. Zemeckis)
Un ottimo pilota di volo con il vizio dell’alcol riesce nel disperato tentativo di salvare un aereo ingovernabile causa guasto meccanico. Diventa un eroe per l’opinione pubblica fino a quando viene a galla la sua vita privata… Un titanico Denzel Washington al servizio del ritorno alla fiction del regista di “Forrest Gump” e “Ritorno al futuro”.

PERCHÈ VEDERLO? Un’opera interessante ed intensa che pone delle riflessioni profonde sull’operato dei media e su quello degli individui stessi. Un dramma esistenziale che si trasforma in una tragedia collettiva dove un solo uomo si trova vittima e carnefice allo stesso tempo. Una lezione di regia da uno dei più sottovalutati e talentuosi autori americani contemporanei con l’aiuto di un cast straordinario; a parte il solido protagonista un plauso alla gigioneria controllata del peso massimo Goodman. Azione, dramma, morale e dubbio per una pellicola che vola alto schiantandosi in modo spettacolare. Bentornato Mr. Roger Rabbit!

FLIGHT costa 9,99 euro (11,99 in HD)


quel pomeriggio un giorno da cani LINCOLN (S. Spielberg)
La lotta per l’emendamento che sancisce la fine della schiavitù per mano del Presidente americano forse più amato di sempre; una corsa contro il tempo, contro i detrattori ed in mezzo ad una guerra civile faticosa e senza fine. Il capolavoro formale di Spielberg, sostenuto in toto dalla mimica eccezionale di Daniel Day-Lewis giustamente premiato agli ultimi Oscar.

PERCHÈ VEDERLO? Un’opera stratificata, densa, partecipe che beneficia di una scrittura ricercata ed essenziale come Kushner, lo sceneggiatore già artefice del successo teatrale, aveva fatto con il gioiellino “Munich”. Tecnicamente magistrale la fotografia livida, i costumi e la ricostruzione degli interni in un inusuale regia del pirotecnico regista che qui lavora sorprendentemente in sottrazione. Attorno al titanico protagonista ogni ruolo significativo è vestito nel miglior modo da subalterni di qualità a partire dalla fedele moglie Sally Field fino al rivale illuminato Tommy Lee Jones. Un film necessario oggi più che mai che attraverso il coraggio ed il carisma di un uomo e di una nazione intera parla al nostro presente mediocre in cerca d’ispirazione. Chapeau Presidente.

LINCOLN costa 5,99 euro (7,99 in HD)

ANNA KARENINADJIANGO UNCHAINED (Q. Tarantino)
Nel West prima della Guerra Civile un cacciatore di taglie anomalo dopo aver dato la libertà ad uno schiavo lo addestra e assolda per ricercare un trio di fratelli sanguinari. Ne nasce un’intensa amicizia che li porta a cercare la moglie di Django, schiava essa stessa in qualche piantagione sperduta. Tarantino bissa il precedente “Bastardi senza gloria” diventando maestro assoluto del cinema contemporaneo.

PERCHÈ VEDERLO? Un’opera complessa, originale ed ammaliatrice che cita ed omaggia il western classico reinventandolo stilisticamente. In 165 minuti di pellicola si respira il gusto estetizzante del cinema puro, accompagnato da dialoghi mai banali anche nei guizzi demenziali e, come in tutte le opere del regista, da una colonna sonora curata ed esaltante. Si aprono le danze con la ballata del “Django” di Corbucci fino alla chiusura sulle note di “Lo chiamavano Trinità”. Capolavoro moderno che in un solo colpo spazza via mediocri imitatori senz’anima. E ricordatevi che in Django, la D è muta!

DJIANGO UNCHAINED costa 8,99 euro (9,99 in HD, 4,99 e 3,99 in affitto)


la regola del silenzioLO HOBBIT – UN VIAGGIO INASPETTATO (P. Jackson)
Gandalf il mago cerca la collaborazione del tranquillo hobbit Bilbo per aiutare un manipolo di nani coraggiosi a sconfiggere il temibile drago Smaug. Prequel ideale della trilogia famosa firmata da Jackson, si colloca temporalmente una sessantina di anni prima le avventure della compagnia dell’anello.

PERCHÈ VEDERLO? Progetto faraonico prima affidato all’estro creativo di Del Toro, poi ereditato dallo stesso Jackson che riesce nell’intento di coniugare le atmosfere del “Signore degli anelli” con la necessità di raccontare una fiaba più libera e meno complessa narrativamente. Immaginazione al potere che rilancia ancora una volta il fantasy e aggiorna gli effetti speciali raggiungendo risultati invidiabili, soprattutto nella nuova tecnica 3D di 48 frame al secondo. Secondo capitolo ora nelle sale. Il “tessoro” torna ad ossessionare chi lo possiede…

LO HOBBIT UN VIAGGIO INASPETTATO costa 7,99 euro (11,99 in HD)


ZAMBEZIAVITA DI PI (A. LEE)
Il giovane Pi vive con i familiari in India aiutando il padre nella gestione dello zoo locale; conseguentemente alla decisione di trasferirsi in Canada per salvare il proprio lavoro, una tempesta in pieno mare li sorprende lasciando il ragazzo alla deriva in compagnia di una tigre non molto socievole. Dal romanzo omonimo bestseller, un’opera affascinante e sorprendente.

PERCHÈ VEDERLO?  Fresco vincitore dell’ Oscar come miglior regia ed effetti speciali, Ang Lee impreziosisce la sua carriera poliedrica con una storia densa di significati calata in una pellicola fortemente avventurosa e spettacolare. Un miracolo di equilibrio che permette allo spettatore di divertirsi, appassionarsi e riflettere su temi universali come l’amicizia, la condivisione e il distacco. Una metafora della vita, un viaggio spirituale e simbolico che mira dritto al cuore. Pi e Richard Parker siamo noi e Lee ci invita ad accettarlo. Naufragio dell’anima con finale sospeso. O forse no?

VITA DI PI costa 11,99 euro (13,99  in HD)


MAI STATI UNITIARGO(B. Affleck)
Nel 1979 in Iran un gruppo di cittadini americani sono costretti a cercare asilo all’ambasciata canadese per non subire violenze; fingendosi una troupe in viaggio per girare un film sulla rivoluzione salvano la loro incolumità. Straordinaria storia di cronaca che nelle mani dell’ex enfant prodige Affleck diventa thriller di solida efficacia.

PERCHÈ VEDERLO? Opera tesa e politica che cita il miglior cinema impegnato anni ‘70, aggiornandolo al gusto visivo odierno. Ottimo cast diviso tra grandi caratteristi e giovani promettenti, guidati da una regia sobria, mai invadente, classica. Opera matura ed intelligente giustamente premiata la scorsa domenica agli Oscar per l’impegno, il coraggio e la cura dimostrata nell’eccelso risultato. Il cinema americano al suo meglio.

ARGO costa 9,99 euro (11,99 in HD)


quel pomeriggio un giorno da caniSKYFALL (S. MENDEZ)
Ad Instanbul durante una missione Bond muore; M screditata e ad un passo dal licenziamento viene presa di mira da una vecchia conoscenza…ma 007 ritorna per proteggerla. Terzo capitolo della nuova vita dell’agente più famoso al mondo con il volto del lanciatissimo Daniel Craig.

PERCHÈ VEDERLO? Dopo il mezzo passo falso di “Quantum of solance” il ritorno di Bond è in grande stile grazie ad un cast arricchito da un Bardem sgradevole e da un Fiennes in ottima forma; completano l’opera un tocco autoriale ben dosato del regista, equilibrio di scrittura, splendidi titoli di testa ed una riuscita colonna sonora. Cinema d’intrattenimento capace di divertire, sorprendere e far innamorare anche lo spettatore più pregiudizievole. Per una serata spensierata in compagnia del miglior agente in circolazione; Bourne non ce ne voglia.

SKYFALL costa 13,99 euro (16,99 in HD)

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità