Home Hi-Tech Hardware e Periferiche iMac Pro con processore AMD avvistato su Geekbench

iMac Pro con processore AMD avvistato su Geekbench

Sul sito degli sviluppatori di GeekBench, il software multipiattaforma che misura le prestazioni single-core e multi-core dei processori, è apparso uno strano test che mostra un iMac Pro con processore AMD.

Potrebbe trattarsi di un falso o forse Apple prima del passaggio definitivo a Mac con processori proprietari Apple Silicon potrebbe presentare macchine con microprocessori x86-64 e sorprendere tutti, presentando il primo Mac con CPU AMD? A riferirlo è il sito overclocking.com: nell’archivio online di tutti i test effettuati con Geekbench iMac Pro con processore AMD è indicato come “iMacPro1,1” (l’ID dell’attuale iMac Pro) e nei dettagli del processore l’indicazione di un AMD Ryzen 9 5950X, CPU non ancora commercializzata.

Ryzen 9 5950X è un processore 16 core/32 thread, con una frequenza base di 3,4GHz e in grado di arrivare con il boost a 4,9GHz; ha un TDP di 105W ed è il processore attualmente più potente visto sul mercato consumer, con prestazioni che ad esempio sul gaming ora non temono neanche gli Intel Core di decima generazione. Il modello in questione supera (anche se non di molto) il top di gamma Intel Core i9-10900K che – stando ai benchmark ai quali fa riferimento AMD – viene battuto anche dal Ryzen 9 5900X a 12 core in fatto di efficienza energetica (2,8x).
Annunciando a giugno la transizione del Mac al suo processore proprietario, Apple aveva riferito di prevedere di commercializzare il primo Mac con Apple Silicon “entro la fine dell’anno” e di completare la transizione in circa due anni. Cupertino aveva nello stesso periodo spiegato che continuerà per alcuni anni a supportare e a rilasciare nuove versioni di macOS per i Mac con processore Intel, e anche di stare progettando alcuni nuovi Mac basati su Intel.
Su Geekbench compare un iMac Pro con un processore AMD
Consapevole degli annunci che erano in arrivo da parte di AMD, Intel ha deciso di cercato di farsi sentire parlando poche ore prima degli annunci dell’azienda rivale di futuri processori che dovrebbero arrivare nel primo trimestre del 2021. Creati ancora con tecnologia a 14nm, per le nuove CPU Intel promette maggiore velocità, miglioramenti sul versante grafico e supporto per PCI-Express 4.0.
Se (molto improbabile) Apple dovesse annunciare Mac con processori AMD potremmo parlare di una rottura definitiva con Intel e AMD vantare un 2020 spettacolare da tutti i punti di vista.

Offerte Speciali

iPhone 11 e Pro resistono all’acqua molto più di quanto dichiara Apple

Amazon stronca il prezzo di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: prezzi da 869 euro

Offerta su iPhone 11 Pro su Amazon. Modello da 256 Gb a solo 1169,99 euro invece che 1359 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,824FollowerSegui