Conferme su iPhone SE 2, arriverà ad inizio 2020

Prima le anticipazioni dall'India, ora una ulteriore conferma che il progetto per iPhone SE 2 o iPhone XE sembra esistere davvero. Offrirà le prestazioni di un iPhone di ultima generazione, ma accorgimenti per ridurne il prezzo

iPhone SE 2 in video, con notch e vetro sul retro

Sembrano arrivare conferme sul lancio di iPhone SE 2. Dopo i media indiani, di cui abbiamo dato conto la scorsa domenica, ora del nuovo telefono “Low cost” parla anche Economic Daily News facendo riferimento a una data di lancio non troppo prossima: inizio 2020.

La fonte del giornale cinese sarebbe Fubon Securities Investment Trust, un fondo di investimenti da cui vengono tratte le specifiche. L’iPhone di cui si parla avrebbe uno schermo da 4,7 pollici, con un processore A13, una fotocamera posteriore a singola lente e una memoria di 128 GB. L’aspetto di maggior rilievo sarebbe il costo definito come “molto aggressivo”: 649 dollari.

È impossibile non riconnettere la voce con quella che abbiamo riportato domenica scorsa quando è emersa la prospettiva del lancio di un iPhone che si andrebbe a collocare nel solco di iPhone SE. Denominato iPhone XE, il nuovo telefono avrebbe le prestazioni di un iPhone di ultima generazione, ma accorgimenti in grado di ridurne il prezzo.

Perché serve un iPhone SE 2
Rendering di un concept iPhone SE 2

I media indiani parlavano di uno schermo da 4,8 pollici con tecnologia AMOLED dotato di Face ID, fotocamera da 12MP e diaframma con apertura ƒ/1.8, identica a quella dell’iPhone XR. Questo dispositivo, cui ora fa cenno anche Macrumors, potrebbe essere costruito in India (di qui il fatto che sono stati i media indiani per primi a raccogliere la voce) e servire quei mercati più sensibili al prezzo e dove i concorrenti cinesi di Apple stanno facendo man bassa di vendite. In realtà per raggiungere il target di prezzo ipotizzato dai giornalisti indiani, Apple potrebbe scegliere di non mettere nel nuovo dispositivo uno schermo OLED ma un LCD e utilizzare Touch ID invece che Face ID. Questo trasformerebbe iPhone XE in un iPhone 8, ma con interni simili a quelli di un dispositivo molto più moderno.

L’operazione, come abbiamo accennato, sarebbe simile a quella che condusse all’introduzione di iPhone SE. Apple lanciò un telefono che internamente era un iPhone 6s ma dotato di uno chassis di precedente generazione (quello di iPhone 5s); questo consentì ad iPhone SE di avere un buon successo, nonostante una partenza lenta, tanto che in molti auspicarono il lancio di un iPhone SE 2, quello che nei fatti potrebbe essere iPhone XE.