Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » iTunes in Russia serve contenuti porno

iTunes in Russia serve contenuti porno

Imbarazzante bug per Apple in Russia. La nuova versione di iTunes, la prima capace di vendere contenuti per il mercato locale, nella sezione dei film ha mostrato per una parte della giornata di oggi pubblicità pornografiche.

L’evento è accaduto dalla mattinata, in particolare nella lista dei film in altre lingue. Qui al posto di pellicole in inglese, francese o tedesco, hanno cominciato a passare annunci porno ed inserzioni di offerte di “lavoro” di prostitute, corredati da immagini anche piuttosto esplicite. Dopo alcune ore, Apple ha messo rimedio spegnendo iTunes per la Russia, ma questo non prima che diversii siti indipendenti fossero riusciti a catturare foto che provano lo scivolone.

Al momento non è chiaro come sia accaduto che contenuti per adulti potessero entrare dentro ad iTunes, ma è probabile che tutto dipenda da alcuni segnaposto piuttosto… rischiosi messi in iTunes dai programmatori di Apple. Al posto dei link ai film qualcuno, come nota 9to5Mac, poco astutamente ha pensato bene di collocare un indirizzo fittizio che punta ad un noto sito pornografico. Poiché iTunes è basato su codice HTML e attinge a siti Internet, è arrivato il redirect verso un sito che nulla ha a che fare con quelli che in Apple servono i contenuti di iTunes.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità