Annunciato e crackato: già effettuato il jailbreak iOS 10 in tempo record

Appena rilasciato da Apple e già hackerato: iH8sn0w è riuscito ad effettuare il Jailbreak iOS 10 in tempi record. Ma le modalità e il dispositivo impiegati potrebbero non funzionare con le prossime versioni

Jailbreak iOS 10
[banner]…[/banner]

Il jailbreak iOS 10 è già realtà. Autore dell’impresa è iH8sn0w, celebre hacker conosciuto nel mondo della comunità Jailbreak che è riuscito nell’impresa già sulla prima beta del nuovo sistema operativo, in tempi record se consideriamo che Apple ha rilasciato il software agli sviluppatori solamente il 13 giugno.

Lo sblocco mostrato nel video allegato in calce all’articolo, riportato da iClarified, è stato effettuato su un iPhone 5 dove è stata per l’appunto installata la nuova beta, annunciata da Apple durante la WWDC 2016 del 13 giugno e successivamente rilasciata per i test agli sviluppatori. Si tratta perciò di un dispositivo con processore a 32 bit, quindi al momento non è chiaro se lo stesso sistema è in grado di funzionare anche con gli smartphone della Mela più recenti, che a partire da iPhone 5s montano un processore a 64 bit.

Jailbreak iOS 10

Tuttavia il fatto che iH8sn0w sia già riuscito nell’impresa di effettuare il Jailbreak untethered di iOS 10 lascia ipotizzare che lui stesso o altri membri della comunità possano trovare il modo di rendere il Jailbreak universale per tutti i dispositivi che potranno installare la nuova major release al lancio, previsto per autunno.

L’hacker non ha al momento rivelato se ha intenzione di rilasciare il Jailbreak pubblicamente o tenerlo per sé. Trattandosi ancora di una versione beta, è molto probabile infatti che Apple, a questo punto, possa mettere mano al codice e correggere la vulnerabilità che ha garantito il Jailbreak del sistema.