fbpx
Home Macity Protagonisti Jobs, niente prefazione per il libro di Wozniak

Jobs, niente prefazione per il libro di Wozniak

Steve Jobs non scriverà  la prefazione all’autobiografia di Wozniak. A rendere nota la decisione è stato lo stesso “Woz” in una intervista rilasciata al Seattle Times.

“Avevo inviato a Steve un estratto del libro – dice uno dei due fondatori di Apple – ma dopo pochi giorni mi ha fatto sapere che non intendeva scrivere l’introduzione. Non so perché abbia cambiato idea dopo avere detto che la cosa gli interessava. Forse c’è qualche cosa che non gli è piaciuto”.

Il libro (che si intitolerà  “I, Woz”), secondo quanto si è appreso, dovrebbe rivelare “come andarono esattamente le cose, come le cose successero”, ciò in riferimento alle origini di Apple e dei suoi prodotti. Nel libro si dovrebbe parlare in maniera dettagliata anche dei rapporti con “l’altro Steve (ovviamente Jobs Ndr)” cui Wozniak attribuisce fin dall’inizio la volontà  di cambiare il mondo “cosa che io non ho mai voluto fare, come non volevo fare un sacco di soldi. Io – dice il Woz – volevo solo fare buoni computer. Sarei rimasto anche alla Hp, mi piaceva il lavoro. Ma mi avevano respinto un sacco di progetti; fu anche questo che mi indusse ad accettare il lavoro alla Apple”.

Wozniak sostiene di avere rapporti amichevoli anche se saltuari con Steve Jobs. “Siamo amici – dice Wozniack – e non abbiamo mai avuto una discussione se alcune fomentate dalla stampa. Mi dispiace che non voglia fare la prefazione al mio libro”.

Tra gli episodi cui Wozniack sembra fare riferimento potrebbe esserci una intervista rilasciata ad un giornale neozelandese in cui Wozniak criticava alcune delle scelte compiute dal management di Apple come l’uso di processori Intel e la volontà  di mantenere iPod come un prodotto della gamma Apple quando invece andava creata una divisione indipendente. Successivamente Wozniak Wozniak smentì tutto quanto dichiarato, sostenendo che si trattava di “pure invenzioni del giornalista”. La risposta a stretto giro di posta di Peter Nowak, autore dell’intervista, che metteva on line i file audio con la registrazione del Woz, sembrava però dare ragione al giornalista.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Verso il Cyber Monday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 125,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,791FollowerSegui