Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » In Francia la compagnia assicurativa Aviva sfrutta 4000 Mac

In Francia la compagnia assicurativa Aviva sfrutta 4000 Mac

Se in passato era una rarità trovare i Mac all’interno delle aziende, ora è molto più facile e persino i dipendenti IBM da anni sfruttano migliaia di Mac in azienda, grazie anche alla partnership con Apple e al successo di iPhone, un elemento che ha spinto molte aziende a provare non solo dispositivi mobili, ma anche i computer della Mela.

Il sito BFM Business riferisce che in Franmcia Aviva, importante compagnia assicurativa leader in Gran Bretagna e tra i principali player in Europa, dal 2012 ha distribuito ai dipendenti 4000 Mac, in dettaglio 2800 iMac e 1200 MacBook.

Il passaggio al Mac è stato un successo a sentire il vice amministratore delegato, Frédéric Monnier, il quale riferisce che dopo i dubbi iniziali, la scelta si è rivelata azzeccata, nonostante il costo iniziale più alto, una scelta vincente dal punto di vista della stabilità e della qualità delle macchine. Monnier evidenzia che il costo di supporto per queste macchine è inferiore ed è stato possibile dimezzare i team che si occupavano di assistenza. Il Mac, inoltre, perde meno valore nel tempo, ed è possibile ottenere maggiore guadagno rispetto ai PC vendendo le macchine alla fine del ciclo di utilizzo previsto. Altre qualità evidenziate da Monnier sono: l’assenza di schermate blu, prestazioni che rimangono costanti nel tempo e l’avvio ultra-rapido delle macchine.

La compagnia assicurativa francese Aviva sfrutta 4000 Mac
Aviva

L’esigenza di usare Windows (con Boot Camp o soluzioni di virtualizzazione come Parallels Desktop e VMWare Fusion) non è sentita anche perché la compagnia sta gradualmente passando sul cloud, sia per la messaggistica interna, sia per quanto riguarda gli applicativi di contabilità.

Stranamente, per quanto concerne la sicurezza, Monnier non nota alcun vantaggio particolare per i Mac e spiega che vengono adoperate le stesse soluzioni di sicurezza su entrambe le piattaforme.

ZDNet riferisce che Aviva è anche un centro assistenza autorizzato Apple, il che significa che in termini di incidenti e guasti, tutto è gestito internamente, se necessario anche in collaborazione diretta con Apple.

Apple spiega che iOS e macOS sono compatibili con gli strumenti per lavorare e collaborare più diffusi nelle aziende, come Microsoft Office e Google G Suite. I prodotti Apple funzionano con i principali servizi di infrastruttura come Microsoft Exchange per le email e i calendari, nonché con le reti wireless e le soluzioni VPN di Cisco. E quando i dipendenti passano a Apple da un altro tipo di dispositivo, le funzioni integrate per migrare da Windows o Android permettono di trasferire i dati con semplicità. La Mela offre strumenti per configurare, distribuire e gestire macOS nelle gradi aziende, e soluzioni di sicurezza integrate che facilitano il lavoro dei reparti IT.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità