La ricarica in 5 minuti al 100% potrebbe arrivare negli smartphone nel 2018

Batterie innovative ideate da una startup israeliana promettono di ricaricare lo smartphone da zero al 100% in solamente 5 minuti. Secondo il Ceo arriveranno negli smartphone l’anno prossimo

ricarica in 5 minuti storedot

Oggi anche le tecnologie di ricarica rapida richiedono diversi minuti per raggiungere una percentuale parziale ma tra un anno potrebbe arrivare la ricarica in 5 minuti completa da zero al 100%. Sembra fantascienza ma le dichiarazioni del Ceo di StoreDot indicano proprio questo: i primi smartphone con ricarica in 5 minuti completa potrebbero arrivare già nel 2018. Si tratta di una startup israeliana che ha mostrato questa tecnologia per la prima volta già due anni fa in occasione del CES e del Mobile World Congress 2015.

Mentre numerose società e ricerche puntano a incrementare la capacità di immagazzinare energia e degi accumulatori, StoreDot si è concentrata nel ridurre il più possibile i tempi di ricarica. Per farlo ha ideato un nuovo tipo di batterie che non è basato sugli ioni di litio, come quelle oggi universalmente impiegate dai telefoni ai computer fino alle auto elettriche, ma su un mix proprietario realizzato con nano materiali e composti organici. In una recente intervista alla BBC, Doron Myersdorf Ceo di StoreDot, ha dichiarato che la tecnologia è ormai pronta per il mercato e che la produzione potrebbe iniziare già nel 2018.

Ricordiamo che la tecnologia StoreDot è stata sviluppata anche in una versione per l’impiego nelle auto elettriche, di cui abbiamo parlato in questo articolo. Per quanto riguarda invece l’arrivo negli smartphone non tutti sono così ottimisti: secondo l’analista Ben Wood di CSS Insight la tecnologia è promettente ma occorre ricordare che spesso innovazioni nel campo delle batterie si sono dimostrate non praticabili, consigliando così cautela fino all’annuncio ufficiale.

ricarica in 5 minuti storedot