fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche La riparazione delle tastiere dei MacBook e MacBook Pro ora avviene direttamente...

La riparazione delle tastiere dei MacBook e MacBook Pro ora avviene direttamente negli Apple Store

Gli utenti di MacBook e MacBook Pro con problemi alle tastiere avranno priorità negli Apple Store. Ai “Genius” dei negozi di Apple è stata comunicata la possibilità di effettuare la riparazione direttamente nei Genius Bar degli store, senza bisogno di spedire il dispositivo a centri di assistenza esterni che si occupano espressamente di questo problema.

Il sito Macrumors ha ottenuto un memo interno che sarebbe stato recapitato ai dipendenti degli Apple Store la scorsa settimana. Il memo, intitolato “Come aiutare in negozio gli utenti Mac con le riparazioni relative alla tastiera”. Il documento consiglia ai tecnici di dare priorità a questi problemi, offrendo la riconsegna della macchina entro un giorno.

“Molte riparazioni legate alla tastiera devono essere completate in negozio fino a nuovo ordine”, si legge nel memo. “Parti di ricambio aggiuntive sono state spedite ai negozi a supporto dell’accresciuto lavoro”.

La nota, come accennato, suggerisce di dare priorità a questo tipo di riparazioni, chiedendo ai tecnici di garantire la macchina per il giorno dopo.

Apple confusa sul perché del silicone sulla tastiera dei Macbook Pro 2018

Non è chiaro perché Apple ha deciso di dare priorità ai clienti, offrendo la riparazione diretta in negozio. ma potrebbe essere semplicemente un tentativo per non fare arrabbiare troppo gli utenti, velocizzando il più possibile i tempi per riavere il computer. Finora per effettuare la riparazione l’Apple Store ritirava la macchina e la inviava ad un centro di assistenza dedicato, operazione che poteva richiede anche cinque giorni.

Dei problemi alle tastiere dei MacBook Pro abbiamo parlato diverse volte. Apple ha determinato che “una piccola percentuale di tastiere” in determinati modelli di MacBook e MacBook Pro può mostrare uno o più dei seguenti comportamenti: ripetizione imprevista di lettere o caratteri, mancata visualizzazione di lettere o caratteri, tasti “appiccicosi” o che non rispondono in modo coerenti. La Mela ha anche attivato un programma specifico per fornire assistenza gratuita per i modelli delle prime due generazioni. A fine marzo, ha chiesto scusa agli utenti che hanno problemi con la tastiera a farfalla di terza generazione, ribadendo che – a suo dire – i problemi riguardano “un numero limitato di utenti”. Tra le lamentele quelle più ricorrenti riguardano il degrado in risposta dei singoli tasti dovuto a polvere e residui che si depositano intorno e sotto ai tasti. Con il passare del tempo e l’aggravarsi dei sintomi, nei casi peggiori, alcuni tasti diventano più duri da premere, altri smettono completamente di funzionare

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,282FollowerSegui