fbpx
Home iOS AppleTV L'Apple TV Italiana non avrà il Siri Remote

L’Apple TV Italiana non avrà il Siri Remote

Se già pregustavate la possibilità di parlare con Siri usando il telecomando di Apple TV, preparatevi alla disillusione: in Italia il telecomando che vi consente di impartire ordini all’assistente vocale, non c’è. Sono le specifiche tecniche del nuovo dispositivo a dirlo: scorrendole, troviamo infatti menzionato non il Siri Remote, ma l’Apple TV Remote. La mancanza del dispositivo in grado di riconoscere la nostra voce e di comandare le funzioni principali di Apple TV, è confermata in maniera più puntuale dal sito degli sviluppatori, dove si dice esplicitamente che sono 8 le nazioni dove il Siri Remote è disponibile: Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti.

Le ragioni per cui l’Italia (e una settantina di altri paesi) sono esclusi dall’utilizzo di Siri su Apple TV non sono esplicitate, ma hanno certamente a che fare con il sistema di supporto linguistico. Inizialmente anche Siri stessa era stata resa disponibile solo in alcuni paesi e non in altri. Molto probabilmente devono essere aggiornati i server e creati i pacchetti logici per supportare lingue meno utilizzate al mondo come, appunto, l’Italiano oppure complesse, come il Cinese che pure manca dalla lista.

new_interface_remote_large_2x

Detto questo, anche se Siri viene presentate come una grande novità della nuova Apple TV (grazie all’assistente vocale si possono navigare i menù, fare ricerche, tornare indietro nella visione o andare avanti, e così via), tutte le altre funzioni basilari sono perfettamente attive. In particolare il telecomando Apple TV Remote e Sire Remote sono del tutto identici per funzioni hardware nel controllo del sistema. In termini pratici l’unica cosa che non potremo fare sarà “parlare” con la Apple TV.

Resta da definire un aspetto non secondario che riguarda il controllo di Siri: Apple TV Remote ha semplicemente disabilitato via software Siri oppure manca del doppio microfono? Nel primo caso, ad Apple basterà abilitare via software la funzione in futuro per estenderla anche ai paesi dove oggi non c’è. Nel secondo caso sarà invece necessario comprare un nuovo telecomando. A prima vista, dalle immagini i due dispositivi sembrano essere identici; anche quello Italiano ha, ad esempio, il foro per il microfono, ma internamente potrebbe non averlo. Una risposta a questa domanda ci sarà solo più avanti, quando la nuova Apple TV sarà realmente disponibile.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui