Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Le spedizioni degli smartphone sono in crescita per la prima volta da due anni

Le spedizioni degli smartphone sono in crescita per la prima volta da due anni

Le spedizioni globali di smartphone sono cresciute dell’1% nel terzo trimestre 2019, cambiando per la prima volta direzione dopo due anni di trimestre dopo trimestre nei quali erano in calo. A riferirlo sono gli analisti di Canalys secondo i quali le spedizioni a livello mondiale di smartphone hanno raggiunto 352,4 milioni di unità nel terzo trimestre, in salita rispetto alle 348,9 milioni di unità. È il primo trimestre nel confronto anno su anno nel quale si vede una crescita dal quarto trimestre del 2017, il primo nel quale fu registrato un declino nella spedizione globale di questi dispositivi.

Le spedizioni di Apple sono calate del 7% anno su anno, con 43,5 milioni di unità, collocandosi al terzo posto con il 12,3% di quota di mercato. Apple mercoledì 30 ottobre ha riferito il fatturato di iPhone per il suo quarto trimestre fiscale, con 33,36 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 36,76 miliardi di dollari del Q4 2018. L’azienda ha ad ogni modo evidenziato proventi record complessivi in crescita grazie ai servizi, agli indossabili e all’iPad.

Canalys ritiene che il calo nelle spedizioni sia dovuto a debolezze nelle vendite di iPhone XR, XS e XS Max, in testa prima dell’avvicinarsi della presentazione di Phone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

Per la prima volta da anni, le spedizioni degli smartphone crescono

Nonostante il ban del Dipartimento del commercio statunitense contro Huawei, il big cinese ha visto crescere la sua quota di mercato, con spedizioni aumentate del 29% anno su anno, con 66,8 milioni di unità per il trimestre. Huawei è in pratica il secondo brand a livello mondiale in termini di spedizioni.

La concentrazione di Samsung sui modelli mid-range di Galaxy, sembra ripagare: ha spedito 78,9 milioni di unità nel terzo trimestre, in salita dell’11% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Canalys afferma che la famiglia Galaxy Note10 ha superato in termini di spedizioni il Note9 dello scorso anno di oltre il 5% grazie a modelli che ora vedono due differenti versioni di schermi di diversa dimensione e della variante 5G.

Canalys ritiene inoltre che Samsung potrebbe avere un vantaggio, anche con l’arrivo di dispositivi 5G concorrenti, soprattutto se sarà in grado di muoversi più rapidamente di Qualcomm. Secondo Rushabh Doshi, research director di Canalys, ”il 5G è il prossimo campo di battaglia per Samsung”. E ancora: “È uno dei pochi vendor di smartphone a progettare suoi chipset e modem e non è pertanto costretto a innovare seguendo fornitori di componenti di terze parti come Qualcomm. Se Samsung si muover più velocemente di Qualcomm, può vincere la corsa nel settore smartphone mid-range con 5G. I recenti annunci con il Galaxy A90 5G e il chipset Exynos 980, evidenziando le sue priorità strategiche”.

L’analista Ben Stanton di Canalys evidenzia che, nonostante la crescita in termini di spedizioni di Huawei, l’azienda potrebbe ancora dovere affrontare problemi in futuro, giacché le spedizioni nel terzo trimestre sono state effettuate prima dell’inclusione nell’Entity List del Dipartimento del Commercio.

Huawei ha lanciato il Mate 30 e il Mate 30 Pro senza Play Store, Gmail e Google Maps, scelta che potrebbe danneggiare le prospettive di Huawei nei canali di mercato europei.

Apple non presenterà un iPhone con tecnologia 5G prima del prossimo anno e secondo Canalys avrà bisogno di una strategia anticonvenzionale per mantenere alti i volumi nei primi mesi del prossimo anno. Da Cupertino sono ad ogni modo attese soprese come l’iPhone SE 2 (sempre ammesso che si chiamerà così) che potrebbe dare un ulteriore slancio alle spedizioni complessive dell’azienda.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità